}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

La caponata di pesce spada.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on martedì 20 gennaio 2015 | 13:22:00

  • Ingredienti: per 4 persone

melanzane 4
pesce spada 400 g
sedano 1
cipolla 1
olive verdi 300 g
capperi dissalati 3 cucchiai
salsa di pomodoro fresca 6 dl
olio extravergine d'oliva (per friggere) q.b.
aceto di vino mezzo bicchiere
zucchero 1 cucchiaio

Siamo abituati a pensare alla caponata come un tradizionale piatto a base di verdure, con la melanzana nel ruolo da assoluta protagonista insieme a olive, capperi, sedano e salsa di pomodoro- Tutte verdure dunque, con quel sapore agrodolce che contraddistingue questa e molte altre ricette della cucina siciliana.

Con l'aggiunta del pesce spada, altro ingrediente simbolo della cucina dell'isola, la caponata diventa ancora più ricca e sostanziosa e si avvicina molto ad essere un piatto unico.


La caponata di pesce spada

Preparazione:

  • Pulite per prima cosa le melanzane, privandole del picciolo ma non della buccia.

  • Tagliatele quindi a cubetti piuttosto grossi.

  • Se sentite che le melanzane che avete a disposizione contengono molta acqua, allora sarà bene far sì che ne rilascino il più possibile prima di passare alla frittura.

  • Otterrete questo effetto cospargendo i cubetti di melanzana con del sale da cucina, su un foglio di carta oleata.

  • Dopo una decina di minuti, noterete che i cubetti di melanzana avranno rilasciato il loro liquido di vegetazione amarognolo.

  • A questo punto privateli del sale eccedente e friggeteli in olio bollente.

  • Metteteli da parte a sgocciolare su carta assorbente da cucina.

  • Pulite il sedano eliminando tutte le foglie verdi, tagliatelo a pezzi, sbollentatelo in acqua salata e mettetelo da parte.

  • In un tegame mettete a soffriggere la cipolla affettata e fatela imbiondire a fuoco basso.

  • Tagliate nel frattempo il pesce spada a cubetti di media grandezza e unitelo alla cipolla facendolo rosolare per un paio di minuti, quindi aggiungete il sedano bollito, le olive denocciolate e tagliate a pezzi, i capperi precedentemente dissalati e la salsa di pomodoro.

  • Aggiustare di sale e pepe e far cuocere per 15 minuti circa.

  • A cottura quasi ultimata unite le melanzane fritte e fare insaporire per qualche minuto.

  • Infine, sciogliere lo zucchero nell’aceto, versarlo nella salsa con le melanzane e fare sfumare.

  • Lasciate raffreddare prima di servire: la caponata è un piatto che va consumato tiepido o anche freddo

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti