}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Involtini aggrassati alla siciliana.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on martedì 20 gennaio 2015 | 13:10:00

  • Ingredienti: per 4 persone

carne di vitello 12 fette sottili
pangratttao 150 g
pecorino (o caciocavallo) grattugiato 50 g
uvetta 50 g
pinoli 30 g
cipolle 1
vino bianco mezzo bicch.
prezzemolo q.b.
olio extravergine d'oliva q.b.
sale e pepe q.b.

La ricetta degli involtini aggrassati alla siciliana, con un gustoso condimento a base di cipolle e formaggio. Gli involtini di carne o di pesce sono tra i grandi classici della tradizione gastronomica dell'isola (sono celebri gli involtini alla palermitana e quelli di pesce spada).

Uvetta e pinoli sono gli ingredienti che caratterizzano fortemente questa ricetta, come molti altri piatti della tradizione siciliana. In questo caso, l'altro ingrediente irrinunciabile è la cipolla bianca dolcemente rosolata in padella insieme alla carne.

È comunque importante che il piatto abbia un sentore dolce (in questo caso dato dall'uvetta e dalla cipolla infornata).

Una porzione media è rappresentata da tre involtini di medie dimensioni.

Se siete degli amanti del pesce, provate anche la ricetta degli involtini di pesce spada alla siciliana.


Involtini aggrassati alla siciliana

Preparazione:

  • Procurate della carne di vitello tagliata a fettine sottili e battetela leggermente.

  • Preparate il ripieno degli involtini.

  • Mescolate pangrattato, pecorino, uvetta ammorbidita in acqua tiepida e strizzata, pinoli, prezzemolo tritato, sale, pepe e olio extravergine d'oliva.

  • Distribuite il preparato sulle fettine di vitelli e arrotolate ciascuna fettina su se stessa in modo da formare degli involtini che fisserete con stecchini di legno.

  • Preparate il condimento a base di cipolla.

  • Fate appassire la cipolla in un tegame con 5 cucchiai di olio, aggiungete gli involtini e rosolateli dolcemente, rigirandoli nel condimento.

  • Bagnate con il vino, lasciate evaporare, poi aggiungete 2-3 cucchiai id acqua e proseguite la cottura per 10’.

  • Servite caldi.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti