}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , , , » Timballetti di riso con piselli, prosciutto e mozzarella.

Timballetti di riso con piselli, prosciutto e mozzarella.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 15 gennaio 2015 | 09:36:00

Ingredienti: per 4 persone.
300 g di riso
150 g di mozzarella
100 g di piselli sgranati
100 g di prosciutto cotto in una sola fetta
40 g di burro
1 uovo
1/2 cipolla
pangrattato
formaggio grattugiato
sale
I timballi sono specialità culinarie cotte al forno in un apposito stampo per essere serviti sformati. Diversi possono essere gli ingredienti, sempre molto ricchi: dalla pasta al riso, carni, pollame, ecc. Talvolta vengono preparati mettendo gli ingredienti all'interno di pasta sfoglia o pasta frolla.
Esistenti nella cucina siciliana già dal tempo degli arabi (a cui è probabilmente dovuto il nome), nella cucina napoletana tra il '700 e l''800 erano molto in voga presso le cucine dei nobili. Ricette di timballi della cucina napoletana sono riportate nelle opere di Vincenzo Corrado e di Ippolito Cavalcanti. Ancora oggi è diffuso a Napoli, seguendo questa tradizione, il sartù di riso, mentre a Palermo è tipico il timballo con gli anelli siciliani e le melanzane.
Timballetti di riso con piselli, prosciutto e mozzarella
Preparazione: 30’
Cottura: 50’
  • In un tegame lasciate fondere una noce di burro, insaporitevi la cipolla finemente tritata, unite i piselli, bagnate con due cucchiai d’acqua calda e cuocete per circa mezz’ora.
  • Ritirate, fate intiepidire e unite ai piselli il prosciutto cotto tritato e la mozzarella tagliata a dadini.
  • Lessate il riso in un litro d’acqua leggermente salata da quindici a diciotto minuti secondo la qualità prescelta.
  • Sgocciolatelo, mantecatelo con una noce di burro, lasciatelo intiepidire.
  • Amalgamate al riso l’uovo sbattuto e il formaggio, mescolate con cura.
  • Imburrate quattro piccole forme da timballo, riempitele alternando strati di riso e composto di piselli, finendo con il riso.
  • Spolverizzate la superficie con il pangrattato e adagiatevi un fiocchetto di burro.
  • Fate gratinare in forno a 170° per quindici minuti.
  • Ritirate, lasciate riposare cinque o più minuti, rovesciate i timballetti su piatti singoli e portate a tavola.
Quanto nutre una porzione: 525 calorie
Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti