}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , , » Tortelloni di verza e squacquerone con ragù di coniglio.

Tortelloni di verza e squacquerone con ragù di coniglio.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il lunedì 19 gennaio 2015 | 15:23:00

  • Ingredienti: per 4 persone

Farina 00 300 g
Uova 3
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Per la farcia
Uova 1
Parmigiano reggiano 70 g
Squacquerone 300 g
Ricotta mista 100 g
Verza 400 g
Aglio 1 spicchio
Rosmarino 1 rametto
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Per il ragù di coniglio:

Polpa di coniglio 300 g
Cipolla 20 g
Pelati 250 g
Alloro 1 foglia
Timo 1 rametto
Vino bianco q.b.
Brodo vegetale (all'occorrenza) q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Un primo piatto ghiotto: tortelloni di verza e squacquerone con ragù di coniglio.

Stupiteli tutti preparando questi deliziosi tortelloni di verza e squacquerone conditi con uno straordinario ragù di coniglio. Non ve ne pentirete.


Tortelloni di verza e squacquerone con ragù di coniglio

Preparazione: 30’

Cottura: 35’

  • Amalgamate la farina con il brick, il latte e quasi tutta l’acqua.

  • Quando il composto inizierà ad amalgamarsi, unite il lievito sbriciolato, impastate bene e aggiungete il sale e l’acqua restante.

  • Incorporate il burro morbido e amalgamate bene.

  • Formate una palla, trasferitela in un contenitore e fate riposare per 20 minuti.

  • Trascorso il tempo di riposo, dividete il composto in due, formate due palle e lasciate lievitare negli stampi per 4-6 ore a una temperatura di 20-24°C.

  • Per la crema di zucca:

  • Fate cuocere la zucca nel forno a microonde per circa 15 minuti; unite il gorgonzola e frullate con un minipimer, unendo a filo l’olio necessario a ottenere una crema.

  • Per la crema di radicchio:

  • Tagliate a listerelle il radicchio e fatele saltare in padella con la cipolla tritata, un goccio di vino e un pizzico sale e di zucchero per 3-4 minuti.

  • Unite la ricotta e frullate unendo a filo l’olio necessario a ottenere una crema.

  • Per la crema di salmone:

  • Con un minipimer frullate il salmone, lo yogurt greco e la ricotta.

  • Pelate a vivo il limone e tagliatelo a fettine sottili.

  • Trascorso il tempo di lievitazione dell’impasto, infornate a 190-200 °C per circa 15-25 minuti.

  • Sfornate e lasciate raffreddare.

  • Tagliate a metà nel senso della lunghezza e poi a fette in orizzontale.

  • Spalmate due fette con ogni crema: completate quella con la zucca con la pancetta, quella con il radicchio con speck e asiago e quella con il salmone con insalatina, olive e fettine di limone.

  • Unite le due fette con la crema uguale e tagliate in due. Ricomponete il panettone a strati, trasferite su un vassoio e servite come centrotavola.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti