}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Orate al forno con le mandorle.

Orate al forno con le mandorle.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on giovedì 31 luglio 2014 | 13:30:00

Ingredienti: per 4 persone

4 orate da porzione
80 g di mandorle a filetti
30 g di aneto
1 limone
olio extravergine di oliva
sale

Le carni bianche dell'orata sono molto apprezzate. Si presta a diverse preparazioni; eccellente soprattutto alla griglia, è ottima cotta al forno oppure in crosta di sale.
L'orata appartiene alla classe dei pesci magri come le acciughe, il luccio, merluzzo, palombo, rombo, sogliola, spigola. L'orata è molto magra, ricca di proteine nobili, contiene vitamine B1, B2 e vitamine PP. Tra i sali minerali spiccano in particolar modo: fosforo, iodio, ferro e una discreta quantità di calcio. Indicata nell'infanzia, adolescenza ed età avanzata, per i convalescenti, nelle malattie del fegato e gastrointestinali (però non affumicata) nell'arteriosclerosi e nell'obesità.

Orate al forno con le mandorle

Preparazione: 15’

Cottura: 20’

  • Pulite le orate: squamatele, evisceratele, sfilettatele e privatele della pelle; mondate l’aneto, lavatelo, asciugatelo e tritatelo.
  • Ungete 4 pirofile singole con mezzo cucchiaio di olio ciascuna e disponete in ognuna 1 filetto con la parte esterna rivolta verso il basso.
  • Salate leggermente, cospargete con parte dell’aneto tritato, adagiatevi sopra un secondo filetto con il lato esterno rivolto verso l’alto così da ricomporre il pesce.
  • Insaporite con una presa di sale, unite il restante aneto, cospargetevi sopra le mandorle e condite con mezzo cucchiaio di olio.
  • Passate a cuocere in forno a 180 °C per 20 minuti o sino a quando i pesci saranno cotti.
  • Tagliate il limone a spicchi, distribuitelo nelle pirofile e servite in tavola.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti