}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Filetti di triglia, pomodorini, aglio e timo.

Filetti di triglia, pomodorini, aglio e timo.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il venerdì 11 luglio 2014 | 00:08:00

Ingredienti: per 4 persone

4 triglie grosse
300 g di pomodorini
8 spicchi di aglio
frutti di cappero (cucunci)
olio extravergine di oliva
sale
timo (facoltativo)

 

La triglia è ricca di sali minerali, fra i quali calcio, fosforo, magnesio, selenio e vitamina A, ha un buon tenore in proteine.

Le triglie devono avere un odore delicato, gradevole, non ammoniacale. L’aspetto deve essere brillante, il corpo rigido e sodo, le squame aderenti. Le branchie devono essere rosa-rosse, l’occhio vivo e sporgente con la pupilla nera, non arrossata. La pancia non deve risultare gonfia. Scartare se le interiora fuoriescono facilmente dall’addome.

Filetti di triglia, pomodorini, aglio e timo

Preparazione: 15’

Cottura:  15’

  • Squamate le triglie, evisceratele, sfilettatele, eliminate eventuali lische dai filetti, lavateli e asciugateli; lavate e asciugate i pomodorini.
  • Scaldate 4 cucchiai di olio in una padella, unitevi gli spicchi di aglio senza sbucciarli e i filetti di triglia, con la parte della pelle rivolta verso il basso.
  • Fate rosolare i filetti per 4 minuti, poi voltateli, salateli leggermente e lasciateli cuocere per altri 3 minuti.
  • Togliete i filetti, disponeteli su carta assorbente, mettete nella padella i pomodorini interi e fateli rosolare.
  • Quando gli spicchi di aglio saranno teneri, toglieteli, alzate la fiamma e rivoltate i pomodori sino a quando la buccia comincerà a lacerarsi, quindi salateli e spegnete la fiamma.
  • Disponete nei piatti singoli i filetti di triglia, gli spicchi di aglio, i pomodorini, qualche cucuncio, se volete completate con il timo e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti