}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Vellutata di acetosa al basilico.

Vellutata di acetosa al basilico.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on domenica 13 luglio 2014 | 13:39:00

Ingredienti: per 4 persone

150 g di acetosa
100 g di formaggio di capra fresco
10 g di foglie di basilico
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1 zucchina
1 patata piccola
olio extravergine di oliva
sale

Chiamata scientificamente Rumex acetosa, era conosciuta come pianta officinale già nell’antichità, addirittura i medici medioevali erroneamente la ritenevano capace di curare la peste e il colera. Nella moderna omeopatia viene consigliata per stimolare l’appetito, la digestione e la diuresi, inoltre grazie al suo enorme quantitativo di ferro può essere efficace nella depurazione e nell’arricchimento del sangue.

Vellutata di acetosa al basilico

Preparazione: 15’

Cottura: 30’

  • Sbucciate la cipolla e tritatela grossolanamente.
  • Raschiate la carota, lavatela e tagliatela a tronchetti.
  • Mondate la costa di sedano e la zucchina, lavatele, tagliate a fette la prima e a rondelle la zucchina.
  • Lavate l’acetosa e il basilico ed eliminate i gambi. Pelate la patata, lavatela e tagliatela a tocchetti.
  • Scaldate in una casseruola 2 cucchiai di olio, fatevi appassire la cipolla, la carota e il sedano a fiamma bassa per 5 minuti, mescolando spesso.
  • Unite la patata, la zucchina, l’acetosa e lasciate insaporire per 3-4 minuti, poi salate e versate abbondante acqua.
  • Portate a ebollizione, regolate la fiamma e lasciate cuocere per 15 minuti.
  • Spezzettate con le mani metà del basilico e tagliate a strisce il resto.
  • Quando la zuppa sarà pronta, spegnete la fiamma, unite il basilico spezzettato, 2 cucchiai di olio e frullate con il frullatore a immersione.
  • Distribuite la vellutata nei piatti singoli, completate con il formaggio e il basilico a strisce e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti