}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , , » Cicoria belga al forno con pancetta e nocciole.

Cicoria belga al forno con pancetta e nocciole.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 26 luglio 2014 | 22:06:00

Ingredienti: per 4 persone

4 cespi di cicoria belga
60 g di pancetta tesa
60 g di montasio
40 g di nocciole sgusciate
olio di oliva

La cicoria ha moltissime proprietà, la cicoria detta anche Chihorium intybus è una pianta perenne commestibile originaria del Nord Africa, e diffusa anche in Europa e Asia e da est a sud della Russia, Cina e Giappone, considerata autoctona negli  Stati Uniti del Nord, ma che, al giorno d’oggi, tende a diffondersi in tutto il mondo, soprattutto sulle terre con un clima mite temperato. Ha guadagnato la sua fama nell'antichità per i suoi usi terapeutici: gli antichi egizi la usavano per trattare i problemi al fegato e della cistifellea.

Cicoria belga al forno con pancetta e nocciole

Preparazione: 15’

Cottura: 40’

  • Mondate i cespi di belga eliminando una fettina alla base e le foglie esterne, quindi tagliateli a metà nel senso della lunghezza, sciacquateli e asciugateli delicatamente con carta assorbente da cucina.
  • Ungete una pirofila con mezzo cucchiaio di olio di oliva e disponetevi le mezze cicorie con la parte tagliata rivolta verso l’alto.
  • Riducete il formaggio a bastoncini e tagliate la pancetta a dadini; distribuite sulle cicorie prima il formaggio e quindi la pancetta.
  • Passate in forno a 160 °C per 30 minuti, poi alzate la temperatura a 200 °C e proseguite per altri 10 minuti.
  • Spezzettate grossolanamente le nocciole nel cutter o nel mortaio. Se le preferite pelate, prima di spezzettarle mettetele in una teglia e passatele in forno a 200 °C per circa 5 minuti, quindi trasferitele in un panno da cucina e strofinatele in modo da privarle della buccia pellicolare.
  • Sfornate la pirofila con la belga e distribuite la preparazione nei piatti singoli, completatela con le nocciole e servite.
  • Se le volete più morbide, potete sbollentare le cicorie per 2-3 minuti in acqua salata prima di tagliarle a metà.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti