}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Rana pescatrice con camicia di prosciutto.

Rana pescatrice con camicia di prosciutto.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on domenica 6 luglio 2014 | 22:25:00

Ingredienti: per 4 persone

600 g di filetti di rana pescatrice
80 g di lenticchie
60 g di prosciutto cotto
4 fili di erba cipollina
2 pomodori
1 foglia di alloro
olio extravergine di oliva
sale rosa dell’Himalaya
limone ed erbe aromatiche per guarnire (facoltativi)

Pur essendo un pesce magro, contiene una buona quantità di vitamina E; è inoltre ricco di sali minerali, in particolare zinco, potassio, magnesio e fosforo. E' adatto dunque ai bambini e come alternativa salutare e proteica della carne. Le poche calorie, la possibilità di cotture leggere ne suggerisce l'uso durante le diete dimagranti.

Rana pescatrice con camicia di prosciutto

Preparazione: 15’ più tempi aggiuntivi

Cottura: 45’

  • Mettete le lenticchie in ammollo in acqua fredda per 8 ore.
  • Scolatele, raccoglietele in una casseruola insieme con l’alloro, unite abbondante acqua, portate a ebollizione, regolate la fiamma e lasciatele cuocere per circa 35 minuti, o sino a quando saranno tenere, ma non sfatte, salando a fine cottura.
  • Nel frattempo avvolgete con il prosciutto i filetti di rana pescatrice. Sistemateli in una pirofila con coperchio unta con mezzo cucchiaio di olio, incoperchiate e fate cuocere al forno a 180 °C per 30 minuti o sino a quando il pesce sarà tenero.
  • Mondate i pomodori, lavateli, apriteli a metà, privateli dei semi e tagliate la polpa a dadini; pulite i fili di erba cipollina e tagliateli sottilmente con le forbici o con un coltello affilato.
  • Raccogliete in una insalatiera i pomodori e l’erba cipollina, salateli leggermente, aggiungete le lenticchie ben scolate e private della foglia di alloro, condite con 1 cucchiaio di olio e distribuite la preparazione nei piatti singoli.
  • Adagiatevi sopra la rana pescatrice e servite. Se vi piace, potete guarnire i piatti con fettine e strisce di scorza di limone e foglie di erbe aromatiche.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti