}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Tartara verde di grano saraceno con salsa di cannellini.

Tartara verde di grano saraceno con salsa di cannellini.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on venerdì 18 luglio 2014 | 13:54:00

Ingredienti: per 4-6 persone

    160 g di grano saraceno
    1 avocado maturo
    1 cetriolo
    3 carote
    10 olive kalamata
    2 foglie di menta
    1 rametto di aneto
    5 fili di erba cipollina
    il succo di 1/2 limone
    2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    sale

      Il consumo di grano saraceno, grazie al suo alto valore proteico simile a quello della carne e della soia, è anche consigliato in caso di deperimento fisico e, grazie alla presenza di una sostanza chiamata rutina, per conservare l'elasticità dei tessuti dei vasi sanguigni.
    Tartara verde di grano saraceno con salsa di cannellini

    Preparazione: 35’

     

    Cottura: 30’

     

  • Cuocete il grano saraceno in una casseruola con abbondante acqua salata in ebollizione, secondo i tempi indicati sulla confezione, quindi scolatelo e passatelo rapidamente sotto l’acqua corrente affinché si raffreddi.
  • Lavate le foglie di menta, il rametto di aneto e i fili di erba cipollina, quindi tritateli grossolanamente insieme.
  • Sbucciate l’avocado, dividetelo a metà e privatelo del nocciolo; sbucciate il cetriolo e, con l’aiuto di uno scavino, eliminate la parte centrale con i semi; raschiate e lavate le carote e snocciolate le olive.
  • Tagliate il tutto a dadini, trasferite la dadolata in una terrina e aggiungete il grano saraceno, il trito di erbe aromatiche, l’olio, il succo di limone e una presa di sale; mescolate con cura.
  • Preparate la salsa frullando nel mixer i cannellini ben scolati insieme con l’olio, una presa di sale, il succo di limone e una macinata di pepe.
  • Suddividete la dadolata nei piatti individuali a mo’ di “tartara”: ponete uno stampino tagliapasta del diametro di 6-8 cm al centro del piatto e riempitelo con il composto, quindi sfilatelo e compattate la superficie superiore dandole forma di cupola.
  • Completate ogni porzione con qualche cucchiaio di salsa di cannellini e servite in tavola a temperatura ambiente.

    Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti