}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Chorreadas costaricane, patrimonio della cultura gastronomica “tica”.

Chorreadas costaricane, patrimonio della cultura gastronomica “tica”.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 17 luglio 2014 | 22:53:00

Ingredienti: per 4 persone

6 panocchie di mais (oppure 2 piccole scatolette)
1 uovo
4 cipolline
2 cucchiai di polenta istantanea
2 cucchiai di farina
sale
olio di arachidi per friggere

 

 Nei sogni c’e’ sempre una spiaggia e l’ombra di una palma dove sistemarsi, aspettando che il cibo salti fuori dall’acqua, cada dal ramo o spunti dalla terra. Fantasia pura, che pero’ descrive pienamente l’abbondanza di quella natura rigogliosa! Oltre, naturalmente, al lavoro e alla fatica, il clima favorevole, con tanta acqua e sole, ha consentito al Costarica di diventare il secondo esportatore di banane al mondo e il terzo per l’ananas, con grandi coltivazioni di caffe’, canna da zucchero, mais, frutti tropicali

chorreadas costraicane 

Preparazione: 30’

  • Pulite le pannocchie levando le foglie e la “barbetta”.
  • Con un coltello tagliate i chicchi dalla pannocchia.
  • Trasferiteli nel blender e riduceteli in una purea abbastanza liquida.
  • Aggiungete le cipolline tagliate a pezzettini.
  • In una ciotola capiente sbattete l’uovo con il sale e aggiungete il mais con le cipolline.
  • Mescolando aggiungete la polenta e la farina.
  • Lasciate riposare per qualche minuto.
  • In una padella (meglio se antiaderente) mette dell’olio.
  • Quando sara’ caldo, con un cucchiaio grande versate la pastella, cercando di formare delle frittelle (cca. 15 cm di diametro).
  • Abbassate il fuoco.
  • Friggete le frittelle per 3-4 minuti da entrambe le parti.
  • Servitele calde o a temperatura ambiente, con vegetali oppure con un po’ di pana acida o, per i piu’ sportivi, yogurt bianco.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti