}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Rana pescatrice con lenticchie e patate schiacciate.

Rana pescatrice con lenticchie e patate schiacciate.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on lunedì 4 agosto 2014 | 21:34:00

Ingredienti: per 4 persone

600 g di filetto di rana pescatrice
500 g di patate
160 g di lenticchie
60 g di pancetta tesa in una sola fetta
2 carote
2 porri
1 cucchiaino di origano secco
1 foglia di alloro
timo
1 dl di latte
olio extravergine di oliva
sale

La rana pescatrice ha carni molto magre ma ricche di preziosi sali minerali come il fosforo, il potassio e il sodio. Un etto di polpa di questo pesce fornisce solamente 63 calorie quindi è molto leggero e contiene solo piccoli quantitativi di grassi. Risulta molto digeribile sia da parte dei bambini che delle persone adulte. Non può essere considerata una fonte importante di omega3 in quanto la sua polpa ne contiene solo piccole percentuali. E’ il pesce ideale per esser consumato da chi segue uno stretto regime alimentare ipocalorico per questioni di salute o per motivi attinenti alla forma fisica.
Rana pescatrice con lenticchie e patate schiacciate

Preparazione: 25’ più tempi aggiuntivi

Cottura: 1 ora e 10’

  • Mettete le lenticchie in ammollo in acqua per circa 8 ore.
  • Lessate le patate; mondate le carote e tagliatele a dadini; mondate i porri e affettateli.
  • Nel frattempo scolate le lenticchie, raccoglietele in una casseruola insieme con l’alloro, unite abbondante acqua, portate a ebollizione, regolate la fiamma e lasciatele cuocere per 40 minuti, o sino a quando saranno tenere, ma non sfatte, salando a fine cottura.
  • 10 minuti prima di spegnere la fiamma unite le carote e i porri.
  • Scolate la preparazione e conditela con 1 cucchiaio di olio.
  • Tagliate la pancetta a pezzetti, versatela in una padella antiaderente e fatela saltare per 5 minuti o sino a quando sarà croccante.
  • Togliete la pancetta e tenetela da parte, unite nella padella 1 cucchiaio di olio, scaldatelo, quindi rosolatevi il filetto di pesce 5 minuti per ciascun lato o sino a quando sarà cotto.
  • Scaldate il latte; scolate le patate, pelatele, mettetele in una bacinella, schiacciatele con la forchetta, quindi unitevi il latte e schiacciate nuovamente regolando di sale.
  • Distribuite le patate nei piatti singoli, adagiatevi sopra il pesce, le verdure, la pancetta croccante, completate con l’origano, qualche rametto di timo e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti