}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Cuscus alla pantesca.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 24 agosto 2014 | 20:34:00

Ingredienti: per 4-6 persone
320 g di cuscus precotto
600 g di cozze
600 g di scorfano
400 g di gamberi
250 g di pomodori
2 cipolle
1 peperoncino
1 spicchio di aglio
olio extravergine di oliva
foglie di ruchetta
sale
I piatti della cucina pantesca originaria sono piatti semplici poco elaborati, ricavati dai prodotti e dalle essenze della campagna dalla terra lavica e del mare, dai sapori forti, molto aromatici  e gustosi.
La gastronomia isolana nasce dalla rielaborazione in chiave contadina delle essenze offerte dal mare e dalla campagna.



cuscus alla pantesca
Preparazione: 45’
Cottura: 30’
  • Pulite le cozze e fatele aprire in una casseruola, poi filtrate il liquido che si sarà formato.
  • Sbollentate i pomodori in acqua salata, pelateli, eliminate i semi e tagliateli a pezzi.
  • Squamate ed eviscerate lo scorfano, sgusciate i gamberi.
  • Tagliate finemente le cipolle e l’aglio e fateli soffriggere con il peperoncino in una casseruola con 2 cucchiai di olio per 4-5 minuti.
  • Unite i pomodori e, dopo 5 minuti, bagnate con il liquido delle cozze e 1 litro di acqua.
  • Portate a ebollizione e aggiungete lo scorfano, che lascerete cuocere per 10 minuti o sino a quando sarà pronto, unendo i gamberi 2 minuti prima di spegnere la fiamma.
  • Preparate intanto il cuscus calcolando 1 bicchiere di acqua per ogni bicchiere di cuscus.
  • Raccogliete l’acqua in una casseruola, salatela, portate a ebollizione, versatevi il cuscus, mescolate, spegnete la fiamma e lasciate gonfiare per 8 minuti.
  • Sgranatelo con una forchetta e bagnatelo con poco brodo di cottura del pesce.
  • Servite il cuscus mescolandovi la polpa dello scorfano, i gamberi e le cozze, e guarnendo con qualche foglia di ruchetta.
  • Altre versioni di questa ricetta prevedono l’aggiunta di verdure fritte (tradizionalmente melanzane, zucchine e peperoni) o l’impiego di piselli.
Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti