}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Agnello al finocchio selvatico.

Agnello al finocchio selvatico.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 14 agosto 2014 | 16:26:00

Ingredienti: per 4 persone

800 g di agnello da latte a pezzi
1 mazzo di finocchi selvatici
1 cipolla
10 pomodori secchi
olio extravergine di oliva
sale

La carne di agnello si altera facilmente, va quindi consumata freschissima. Se deve essere conservata, è meglio congelarla anziché tenerla in frigorifero. E consigliabile poi effettuare lo scongelamento in frigorifero se la carne è in grosse pezzature, altrimenti lo si può effettuare a temperatura ambiente. E inoltre necessario abbinare a ogni tipo di taglio il giusto sistema di cottura, per migliorarne l'appetibilità.
Agnello al finocchio selvatico

Preparazione: 25’

Cottura: 1 ora e 15’

  • Scaldate quattro cucchiai di olio extravergine di oliva in una casseruola e fatevi rosolare i pezzi di agnello, in modo che si coloriscano in maniera uniforme.
  • Sbucciate la cipolla, tritatela finemente e ponetela a dorare nella casseruola insieme con la carne.
  • Aggiungete i pomodori secchi, sciacquati sotto l’acqua corrente e tritati grossolanamente.
  • Abbassate il fuoco e cuocete per 30 minuti circa, rigirando di tanto in tanto i pezzi di carne.
  • Mondate e lavate i finocchi selvatici, tagliateli a listarelle e lessateli in acqua salata, senza farli ammorbidire troppo.
  • Scolateli e aggiungeteli all’agnello insieme a un bicchiere della loro acqua di cottura, che avrete tenuto da parte.
  • Una volta evaporato tutto il liquido, spegnete il fuoco e coprite, lasciando riposare e ammorbidire la carne per circa 10 minuti.
  • Distribuite la preparazione nei piatti individuali e servite in tavola tiepido.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti