}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Sartù di riso al ragù.

Sartù di riso al ragù.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il martedì 26 agosto 2014 | 19:52:00

Ingredienti: per 12 persone
Per il ragù:     600 g di vitello tritato
    100 g di prosciutto crudo tritato
    3 cucchiai di concentrato di pomodoro
    1 cipolla
    2 coste di sedano
    2 carote
    1 dl di vino bianco secco
    4 cucchiai di olio
    brodo di carne
    sale
    pepe
    Per le polpettine:
    100 g di vitello tritato
    1 uovo
    1 fetta di pancarrè
    1/2 cucchiaino di prezzemolo
    olio
    sale
    Per il risotto:
    750 g di riso Arborio o Carnaroli
    3/4 di brodo
    1 dl di vino bianco secco 3 uova
    80 g di parmigiano
    50 g di burro
    pepe
    Per comporre il sartù:
    2 uova sode
    150 g di mozzarella a dadini
    20 g di funghi secchi
    200 g di pisellini
    50 g di prosciutto cotto tritato
    150 g di salsiccia sbriciolata e cotta
    burro
    pangrattato
    80 g di parmigiano


Sartù di riso al ragù
Preparazione: 2 ore
Cottura: 2 ore
  • Preparate il ragù: in un tegame di coccio raccogliete le verdure tritate, il prosciutto 4 cucchiai d’olio e, a calore dolce, cuocete 3 minuti. Alzate la fiamma, unite la carne tritata e fate rosolare.
  • Spruzzate il vino e lasciatelo evaporare. Unite il concentrato di pomodoro diluito con poca acqua, coprite a filo col brodo, fate sobbollire 1 ora.
  • Preparate le polpettine: bagnate il pane con l’acqua, strizzatelo e mescolatelo con la carne, il tuorlo, sale e prezzemolo e formate polpettine piccole come una nocciola, friggetele in olio ben caldo, asciugatele.
  • Preparate il risotto: in una casseruola lasciate fondere metà burro, unite il riso e, bagnandolo col brodo, cuocetelo 10-12 minuti.
  • Ritirate, fate intiepidire, aggiungete 50 grammi di burro e 80 di formaggio,le uova, pepe, tre cucchiai di ragù, salate.
  • Tranne una piccola parte che servirà per coprire il sartù, disponete tutto il risotto sul fondo e intorno alle pareti dello stampo (diametro 26 cm), pigiate con un cucchiaio in modo che aderisca lasciando un grande vuoto al centro.
  • Riempite il vuoto con uova sode sminuzzate, mozzarella a dadini, pisellini cotti, funghi e prosciutto tritati cotti nel burro, salsiccia soffritta e sminuzzata, polpettine, pepate, cospargete il resto del formaggio, alternandolo a cucchiai di ragù.
  • Coprite con il risotto tenuto da parte, cospargetelo con pangrattato e fiocchetti di burro, sigillate con l’apposita carta.
  • Ponete lo stampo in forno caldo a 200° e cuocete per circa 1 ora.
  • Quasi a fine cottura togliete la carta e fate dorare la superficie. Ritirate il sartù, sformatelo dopo 15 minuti sul piatto da portata.
  • Servite il resto del ragù in salsiera dopo averlo allungato con poco brodo o versate sul sartù una besciamella insaporita con molto parmigiano grattugiato
Calorie a porzione: 619
Vino consigliato: Sant' Agata de Goti Aglianico
Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti