}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Palline di melone allo speck.

Palline di melone allo speck.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 2 agosto 2014 | 13:32:00

Ingredienti: per 4 persone

1 melone a polpa gialla
1 melone a polpa bianca
40 g di speck o prosciutto crudo a fettine
1 dl di porto bianco o sherry

Inizialmente lo speck veniva prodotto per la necessità di conservare la carne. Esso permetteva di conservare per tutto l’anno la carne dei maiali che venivano uccisi durante il periodo natalizio. Lo speck rappresentava soprattutto per i ceti meno abbienti l’unica opportunità di mangiare carne e far fronte al bisogno di lipidi. Col tempo è diventata una delle pietanze principali in occasione di feste e banchetti. E ancora oggi, insieme al pane e al vino, è il protagonista della tipica "merenda" sudtirolese.

Palline di melone allo speck

Preparazione: 20’ più tempi aggiuntivi

  • Lavate i meloni, freddi di frigorifero.
  • Tagliateli a metà nel senso della larghezza e con un cucchiaio eliminate i semi.
  • Utilizzate l’apposito scavino e ricavate dalla polpa tante palline che raccoglierete in una terrina.
  • Versate sulle palline il porto, o lo sherry, e riponete la preparazione in frigorifero, lasciandola marinare per circa 30 minuti.
  • Nel frattempo tornite internamente il melone svuotandolo da eventuali pezzi di polpa rimasta.
  • Tagliate una fettina alla base di ciascuna metà in modo che questa possa reggersi ritta e riponetela in frigorifero.
  • Estraete dal frigorifero i mezzi meloni e le palline di polpa, sgocciolate queste ultime dalla marinata e disponetele nei gusci, alternando le palline gialle a quelle bianche.
  • Adagiatevi sopra le fettine di salume e servite. 

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti