}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Le Dampfnudeln sono una specialità del Palatinato e del Sud della Germania.

Le Dampfnudeln sono una specialità del Palatinato e del Sud della Germania.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il lunedì 10 marzo 2014 | 13:21:00

Ingredienti: per 4 persone

500 di farina
50 g di burro
20 g di lievito di birra fresco
1 uovo
zucchero
2,5 dl di latte
olio di oliva
sale
crema alla vaniglia o zabaione per accompagnare
menta fresca per guarnire (facoltativa)
fragole per guarnire (facoltative)

 

Le Dampfnudeln (traduzione letterale “pasta al vapore”) sono una specialità del Palatinato e del Sud della Germania in generale. Si tratta di una specie di brioche cotte al vapore. L’importante durante la cottura è che il coperchio non venga mai alzato, altrimenti si affloscia tutto.

 

Dampfnudeln (gnocchi al vapore)

Preparazione: 20’ più il tempo di riposo + 30’ di cottura
  • Sciogliete il lievito in una ciotola con 4 cucchiai di latte tiepido.
  • Unite poca farina, 1 cucchiaino di zucchero e mescolate.
  • Lasciate lievitare il pastello ottenuto per circa 20 minuti.
  • Versate la farina rimasta a fontana sul piano di lavoro, unite il composto di lievito e amalgamatelo, aggiungendo anche il rimanente latte, un pizzico di sale, il burro fuso e l’uovo.
  • Impastate energicamente ottenendo una pasta liscia e omogenea.
  • Copritela con un canovaccio e lasciatela lievitare per circa 30 minuti.
  • Suddividete l’impasto in 8 parti, che modellerete in altrettante palline e farete lievitare per altri 30 minuti.
  • Ungete con poco olio una padella antiaderente; versate 2,5 dl di acqua, salate e portatela a ebollizione.
  • Disponete nel recipiente gli gnocchi, coperchiate e fate cuocere per circa 30 minuti a fiamma bassa, senza mai sollevare il coperchio, sino a quando inizieranno a crepitare: sul fondo si dovrà formare una crosticina dorata.
  • Servite i Dampfnudeln accompagnati da una crema alla vaniglia o uno zabaione, guarnendo a piacere con menta fresca e fragole.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

Random Ricette

I miei preferiti