}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Linguine con aragosta al dragoncello.

Linguine con aragosta al dragoncello.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 29 marzo 2014 | 12:33:00

Ingredienti: per 4 persone

300 g di linguine
1 aragosta di 800 g lessata
400 g di pomodori
1 cipolla
olio extravergine di oliva
sale 
dragoncello per guarnire

Il dragoncello è una spezia dalle spiccate proprietà digestive: un infuso di foglie preso dopo i pasti favorisce la digestione e l'eliminazione di gonfiori addominali.

Questa pianta è anche un antisettico naturale, utile contro il mal di gola e le infiammazioni del cavo orale. Già al tempo dei Greci si masticavano foglie di dragoncello per alleviare il mal di denti.

Il sapore del dragoncello è pungente e aromatico, a metà tra il sale e il pepe, per questo possiamo considerarlo un ottimo esaltatore di sapidità naturale, utile per chi non può assumere sale per motivi di salute. Favorisce inoltre la depurazione dell'organismo stimolando la diuresi e combatte l'inappetenza.

Linguine con aragosta al dragoncello

Preparazione: 20’ + 55’ di cottura

  • Sbollentate i pomodori in acqua leggermente salata, poi sbucciateli, eliminate i semi e tritate la polpa.
  • Sbucciate la cipolla, affettatele e fatela appassire per 7-8 minuti con 1 cucchiaio di olio a fiamma bassa, mescolandola spesso per evitare che imbiondisca.
  • Unite i pomodori e lasciate cuocere per 15 minuti.
  • Staccate la testa dell’aragosta e tagliate la coda a metà nel senso della lunghezza.
  • Eliminate la sacchetta nera, poi recuperate le parti molli, unitele al sugo di pomodoro e lasciate cuocere per 30 minuti; sgusciate anche la base delle antenne.
  • Tagliate l’aragosta, senza privarla del carapace, a medaglioni spessi, eliminando il filo intestinale, e uniteli al pomodoro insieme con le antenne 5 minuti prima di spegnere la fiamma.
  • Lessate le linguine, conditele con la salsa all’aragosta e servite guarnendo con qualche foglia di dragoncello.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti