}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Valerianella con pane tostato, mandorle e pinoli.

Valerianella con pane tostato, mandorle e pinoli.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 26 giugno 2014 | 14:48:00

Ingredienti: per 4 persone

120 g di valerianella
4 fette di pancarré
30 g di mandorle sgusciate e pelate
20 g di pinoli
40 g di olive nere snocciolate
1 foglio di gelatina
olio di oliva
sale

La Valerianella è un ortaggio di cui si utilizzano le foglie fresche in insalata; è conosciuta anche con il nome volgare di Dolcetta, Gallinella, Lattughella. Dal punto di vista nutritivo è caratterizzata da un basso valore energetico (10 cal/100 g) e da un buon contenuto in vitamine e sali minerali. Negli ultimi anni il suo consumo è crescente. E' spontanea dell'area mediterranea.

Valerianella con pane tostato, mandorle e pinoli

Preparazione: 15’ più tempi aggiuntivi

Cottura: 5’

  • Mettete il foglio di gelatina in ammollo in acqua fredda per circa 15 minuti.
  • Tritate nel frullatore le mandorle con le olive, tenendo da parte alcune mandorle intere.
  • Scaldate pochi cucchiai di acqua in una piccola casseruola, spegnete la fiamma, unitevi la gelatina strizzata e mescolate sino a diluirla completamente.
  • Miscelate il composto al trito di olive e mandorle versando poi il tutto in una vaschetta metallica fredda di freezer.
  • Appena si è raffreddato passatelo nel frigorifero a rassodare.
  • Ritagliate il pancarré con un tagliapasta rotondo così da ottenere 2 dischi per ciascuna fetta, che passerete in forno sotto il grill a tostare per circa 5 minuti.
  • Mondate e lavate l’insalata, raccoglietela in una ciotola con le mandorle rimaste e conditela con una presa di sale e 2 cucchiai di olio.
  • Distribuite la valerianella con le mandorle e i pinoli nei piatti singoli.
  • Ricavate dalla gelatina 8 dischetti poco più piccoli di quelli di pane tostato, adagiateli sopra questi ultimi, trasferite il tutto nei piatti con l’insalata e servite subito in tavola.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti