}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Sardine all’aceto balsamico e cipolle.

Sardine all’aceto balsamico e cipolle.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on mercoledì 18 giugno 2014 | 18:35:00

Ingredienti: per 4 persone

500 g di sardine
1 cipolla
4 cucchiai di aceto balsamico
aceto di vino bianco
4 foglie di menta
3 cucchiai di olio di oliva
sale
pepe nero in grani

Per farci un’idea dei benefici derivanti dal consumo di sardine è sufficiente dire che le stesse contengono per il 18% proteine, vitamina D, A, B2, B3 e B12, oltre a oligoelementi come il ferro, il fosforo, il sodio, il magnesio e il calcio. 100 gr di sardine ci apportano approssimativamente 150 calorie.

Sardine all’aceto balsamico e cipolle

Preparazione: 25’ più 12 ore di marinatura

  • Squamate le sardine, evisceratele eliminando la testa e la lisca e apritele a libro.
  • Sciacquatele con cura e fatele asciugare su carta assorbente da cucina.
  • Sbucciate la cipolla, affettatela sottilmente e fatela appassire per 6 minuti in una casseruola con l’olio caldo, mescolando spesso e avendo cura che non imbiondisca.
  • Richiudete le sardine e adagiatele nella casseruola con le cipolle, salate, bagnate con l’aceto balsamico e fate cuocere a fuoco medio 1-2 minuti per parte.
  • Spegnete la fiamma e trasferite le sardine in un contenitore dai bordi alti formando vari strati.
  • Distribuite sopra le cipolle con il loro fondo di cottura, unite qualche grano di pepe, bagnate con aceto di vino bianco fino a coprire la preparazione e disponete sopra le foglioline di menta.
  • Mettete le sardine in luogo fresco e lasciatele insaporire per almeno 12 ore prima di consumarle.
  • In alternativa potete infarinare e friggere i pesci, quindi spruzzarli con l’aceto balsamico, disporli in un recipiente e proseguire come da ricetta.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti