}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Maccheroni alla pesarese.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 28 giugno 2014 | 17:33:00

Ingredienti: per 4 persone

350 g di maccheroni
80 g di grana grattugiato
1 piccolo Tartufo nero di Acqualagna
sale
burro per la pirofila

Il termine generico maccheroni è usato molto più spesso all'estero, dove è anche assimilato a quello di spaghetti e inteso quasi come un sinonimo di pastasciutta se non addirittura di pasta. In Italia invece prevalgono le denominazioni legate alle diverse tipologie di pasta. Per fare alcuni esempi, quando i maccheroni si presentano con delle scanalature sulla superficie esterna vengono chiamati rigatoni (scanalature longitudinali) o tortiglioni (scanalature a spirale), se invece la forma è arcuata anziché diritta si utilizzano i termini sedani o sedanini (in base alle dimensioni) o anche lumaconi se i pezzi sono piuttosto larghi e con curvatura particolarmente accentuata.

Maccheroni alla pesarese

Preparazione: 15’

Cottura: 35’

  • Preparate la besciamella: fate sciogliere il burro in un tegamino, quindi unite la farina versandola a pioggia e lasciate cuocere per qualche minuto, mescolando continuamente, fino a quando il composto avrà assunto un delicato color nocciola chiaro.
  • Versate a filo il latte caldo e portate a ebollizione, poi regolate di sale, profumate con una generosa presa di noce moscata grattugiata, quindi fate cuocere per 5 minuti, sempre mescolando.
  • Portate a ebollizione abbondante acqua, salatela e cuocete i maccheroni, scolandoli al dente. Versateli in una zuppiera, condite con la besciamella, profumate con il tartufo tagliato a lamelle sottilissime e mescolate bene il tutto.
  • Imburrate una pirofila, versate i maccheroni così conditi, cospargete di grana grattugiato e infornate a 180°C per circa 10 minuti, facendo attenzione che la superficie non diventi troppo dorata.
  • Sfornate e servite subito.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti