}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » La brioche con la testina.

La brioche con la testina.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il martedì 24 giugno 2014 | 16:26:00

Ingredienti: per 4 persone

500 gr di farina
1 cucchiaio di sale
2 cucchiai di zucchero
5 uova
15 gr di lievito di birra fresco
25 ml di latte tiepido
250 gr di burro

La più celebre citazione della brioche è stata attribuita a Maria Antonietta, che, a proposito del popolo affamato a causa dell'alto prezzo del pane, avrebbe esclamato: «Che mangino brioche!».

La brioche con la testina

Preparazione: 15-25 minuti

Per fare la pasta per brioche:

  • Tagliate il burro a cubetti.
  • Mescolate il lievito e il latte tiepido.
  • Formate una fontana con la farina, il sale e lo zucchero.
  • Versate la miscela di lievito e latte nella fontana e aggiungete le uova.
  • Mescolate per formare un impasto.
  • Aggiungete il burro poco alla volta.
  • Lavorate per 8 minuti a mano o per 2-3 minuti nel robot.
  • Fate riposare la pasta per 2 ore avvolta nella pellicola.
  • Schicciate la pasta, mettetela in una ciotola, coprite con un po’ di pellicola e lasciate lievitare per almeno 2 ore o per tutta la notte.

Ora preparate le brioche:

  • Arrotolate la pasta a forma di salsicciotto.
  • Infarinate pochissimo il piano di lavoro ma infarinatevi invece le dita.
  • Tagliate il salsicciotto in tre pezzi e ogni pezzo in due terzi e un terzo: otterrete per ogni porzione una parte più grande e una più piccola.
  • Formate una palla con la parte più grossa e date alla più piccola la forma di una goccia d’acqua.
  • Mettete le palle di pasta più grandi negli stampi infarinati, create con due dita una cavità e mettetevi la «testa» di pasta.
  • Sigillate bene.
  • Dorate le 3 brioche una prima volta e lasciatele crescere per 2 ore.
  • Preriscaldate il forno a 90°.
  • Dorate nuovamente e infornate per 15-25 minuti.
  • Un suggerimento: sostituite con una glassa ottenuta con 2 cucchiai di zucchero e 2 di latte scaldati insieme.
  • Spennellate le brioche appena sfornate.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti