}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Maccheroni alla chitarra con tartufo nero e zafferano di L’Aquila.

Maccheroni alla chitarra con tartufo nero e zafferano di L’Aquila.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on sabato 28 giugno 2014 | 17:39:00

Ingredienti: per 6 persone

500 g di farina 00
4 uova
1 g di Zafferano di L’Aquila in polvere
1 g di stimmi di Zafferano di L’Aquila
scaglie di tartufo nero di L’Aquila
burro
brodo vegetale
olio extravergine di oliva
sale

Numerose sono le specie di tartufo diffuse nel territorio abruzzese. In particolare nei dintorni dell'Aquila viene raccolto e commercializzato prevalentemente il tartufo nero (Tuber melanosporum Vitt.) ed il tartufo estivo detto anche scorzone (Tuber aestivum Vitt.).

Maccheroni alla chitarra con tartufo e zafferano di L’Aquila

Preparazione:

  • Disponete la farina con una presa di sale a fontana sulla spianatoia e sgusciate al centro le uova.
  • Lavorate energicamente la pasta fino a ottenere un composto ben amalgamato, quindi avvolgete l’impasto nella pellicola trasparente e ponetelo a riposare in frigorifero per mezz’ora.
  • Stendete l’impasto con il matterello fino a ottenere una sfoglia di 2 mm di spessore.
  • Ricavate diversi rettangoli di dimensione inferiore alla chitarra, appoggiateli sui fili e fate scorrere sopra il matterello fino a tagliare la pasta (in alternativa stendete la pasta con la macchinetta e passatela alla taglierina).
  • Sistemate la pasta su un vassoio leggermente infarinato, copritela con un canovaccio e fatela riposare.
  • Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e fatela saltare in una padella insieme con una noce di burro, lo zafferano in polvere e il brodo vegetale.
  • Amalgamate il tutto e servite nei piatti individuali ben caldi con scaglie di tartufo nero e stimmi di zafferano, aggiungendo un filo di olio extravergine di oliva.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti