}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Crema fritta al rum.

Crema fritta al rum.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il giovedì 3 aprile 2014 | 20:25:00

Ingredienti: per 4 persone

120 g di farina
120 g di zucchero
6 uova
1/2 l di latte
1 bicchierino di rum
limone
pangrattato
zucchero a velo
olio

 

Note: 530 calorie a porzione

 

La prima distillazione di rum avvenne a Londra con le canne da zucchero indiane intorno al XV secolo, poi dopo il XV secolo venne prodotto a Londra con le canne da zucchero provenienti dalle Americhe. Invece la prima distillazione di rum nelle Americhe ebbe luogo nelle piantagioni di canna da zucchero dei Caraibi nel XVII secolo. Gli schiavi delle piantagioni scoprirono per primi che le melasse, un sotto-prodotto del processo di raffinazione dello zucchero, fermentavano in alcool.

Crema fritta al rum

Preparazione: 30’ + 10’ di cottura

  • In una casseruola mettete la farina, lo zucchero, la buccia grattugiata di mezzo limone, mescolate bene e incorporatevi prima tre uova intere ben sbattute e poi un tuorlo alla volta tenendo da parte gli albumi.
  • Diluite il composto con il latte, ponete sul fuoco e, sempre mescolando nella stessa direzione, lasciate addensare.
  • Appena raggiunge l’ebollizione versate nella crema il bicchierino di rum, mescolate e ritirate.
  • Versate la crema su una superficie piana, lasciatela raffreddare, tagliatela a piccole losanghe, passatele negli albumi battuti e poi nel pangrattato.
  • Friggetele in abbondante olio bollente, ritiratele quando sono dorate, asciugatele su carta assorbente e spolverizzatele con lo zucchero a velo.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

1 commenti :

  1. Il Rum è l'acquavite ottenuta dalla distillazione della melassa della canna da zucchero.
    Valori nutrizionali
    Rum, 40% vol
    Quantità per 100 grammi
    Calorie 231
    Lipidi 0 g
    Acidi grassi saturi 0 g
    Acidi grassi polinsaturi 0 g
    Acidi grassi monoinsaturi 0 g
    Colesterolo 0 mg
    Sodio 1 mg
    Potassio 2 mg
    Glucidi 0 g
    Fibra alimentare 0 g
    Zucchero 0 g

    RispondiElimina

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti