}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Cipolla cotta sotto la brace con caviale e pistacchi di Bronte.

Cipolla cotta sotto la brace con caviale e pistacchi di Bronte.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on sabato 26 aprile 2014 | 14:34:00

Ingredienti: per 4 persone

4 grosse cipolle di Tropea
500 g di burrata pugliese
4 cucchiai di pistacchi di Bronte
4 cucchiaini da tè colmi di caviale
aceto di vino rosso
olio extravergine di oliva maturo
sale marino naturale
4 grani di pepe schiacciati

La cipolla,  presenta virtù terapeutiche e soprattutto depurative: ricerche mediche svariate hanno dimostrato che le cipolle, in particolare quelle di colore rosso violaceo come le cipolle di Tropea, abbasserebbero notevolmente il rischio di cancro al fegato, al colon, alla laringe e alle ovaie.
L’elevatissimo contenuto di flavonoidi, quercetina, sali minerali e fenoli, in combinazione con altri minerali depurativi quali il potassio ed il ferro contenuti nelle cipolle rosse di Tropea, favorirebbe  molto questo effetto benefico.

Cipolla cotta sotto la brace con burrata e caviale

Preparazione: 10’ + 10’ di cottura

  • Cuocete le cipolle sotto la brace, con la loro buccia, per quasi 2 ore, coprendole prima con uno strato di cenere e poi con uno strato di brace. (Se non avete la possibilità di cuocerle alla brace, mettetele in una pirofila, copritele completamente di sale e cuocetele in forno già caldo a 220 °C per circa 1 ora.)
  • Togliete le cipolle dalla cenere o dal sale, eliminate le guaine esterne e tagliatele a spicchi. Disponetele sui piatti individuali quando saranno ancora tiepide ma tendenti al freddo e conditele con pochissimo aceto, olio, sale e pepe schiacciato.
  • Aggiungete quindi la burrata divisa a pezzetti, completate con i pistacchi e il caviale e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti