}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Ostriche gratinate.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on domenica 20 aprile 2014 | 23:11:00

Ingredienti: per 4 persone

12 ostriche
30 g di pangrattato
50 g di erbe aromatiche miste tritate (prezzemolo, dragoncello, cerfoglio)
2 spicchi di aglio
il succo di 1/2 limone
8 spicchietti di limone non trattato
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 scatola di sale grosso marino
pepe nero in grani

Le ostriche sono un piatto raffinato che fa parte della cucina più snob. Ma oltre alla fama delle stesse come alimento pregiato, è certo che queste sono anche un alimento altamente nutritivo. 
Ostriche gratinate

Preparazione: 30’ + 5’ di cottura

  • Lavate con cura le ostriche sotto acqua corrente, sfregando le valve con una spugnetta.
  • Apritele una alla volta introducendo tra le valve la punta di un coltellino: esercitate una leggera pressione rotatoria verso l’alto e fate scorrere la lama per tutta la lunghezza dell’ostrica.
  • A mano a mano che eseguite questa operazione, raccogliete con cura in una ciotola l’acqua di mare contenuta nelle valve inferiori, quindi filtratela e tenetela da parte.
  • Staccate delicatamente i molluschi dalle valve e pulite queste ultime sotto il getto dell’acqua corrente.
  • Emulsionate l’acqua di mare filtrata con l’olio di oliva e il succo di limone e profumate con una generosa macinata di pepe.
  • Sbucciate gli spicchi di aglio e tritateli finemente.
  • Adagiate nuovamente i molluschi nelle loro valve, cospargeteli con le erbe aromatiche tritate, l’aglio e il pangrattato e irrorateli con l’emulsione preparata.
  • Versate sulla placca del forno il sale grosso e disponetevi sopra le valve.
  • Gratinate in forno preriscaldato a 230 °C per 5 minuti, quindi sfornate e disponete tre ostriche in ogni piatto individuale, completando con gli spicchietti di limone e servendo immediatamente in tavola.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti