}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Sarde a beccafico.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on sabato 19 aprile 2014 | 20:34:00

Ingredienti: per 6 persone

1 kg di sarde
100 g di mollica di pane
4 acciughe sotto sale
50 g di Capperi di Pantelleria
50 g di olive nere denocciolate
40 g di uvetta passa
40 g di pinoli
50 g di mandorle tostate
1 limone
1 cucchiaino di zucchero
1 ciuffetto di prezzemolo
pangrattato
olio di oliva
sale
pepe

Sarde a beccafico

Preparazione: 50’ + 25’ di cottura

  • Lavate le sarde, privatele della testa e delle interiora, quindi diliscatele, sciacquatele bene e apritele a libro, facendole a mano a mano asciugare su carta da cucina.
  • Per il ripieno, fate tostare la mollica di pane in pochissimo olio.
  • Riunite in una ciotola la mollica tostata, un cucchiaio di succo di limone e uno di olio, la buccia grattugiata del limone, lo zucchero, una presa di sale e una di pepe.
  • Mescolate bene e unite anche le acciughe che avrete dissalato e disciolto in poco olio di oliva a fuoco dolce, il prezzemolo tritato, i capperi e le olive, anch’esse tritate, l’uvetta ammollata e scolata, i pinoli e le mandorle sminuzzati.
  • Mescolate bene il tutto, ottenendo un composto molto omogeneo, quindi spalmate un poco del ricavato sulle sarde e richiudetele con una leggera pressione delle dita.
  • A piacere potete tenere le sarde così preparate distese o arrotolarle ad anello.
  • Disponete i pesci in una teglia unta di olio, separandoli se volete con qualche foglia di alloro.
  • Distribuite sulla preparazione un poco di olio di oliva e pangrattato e passate in forno molto caldo, a 220 °C, per circa 20 minuti.
  • Sfornate e fate riposare qualche istante prima di servire.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti