}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Nidi di baccalà alle erbe aromatiche.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on domenica 6 aprile 2014 | 16:45:00

Ingredienti: per 4 persone

350 g di pasta tipo capelli d’angelo
400 g di baccalà già ammollato
1 rametto di timo
1 foglia di alloro
2 cucchiai di prezzemolo tritato
4 cucchiai di olio extravergine di oliva
olio di semi di arachidi
sale
pepe nero in grani

Le tecniche di conservazione più famose per il merluzzo, oltre al surgelamento, sono la salatura ed essicazione che producono due alimenti ben distinti e noti: il baccalà e lo stoccafisso.

Nidi di baccalà alle erbe aromatiche

Preparazione: 20’ + 40’ di cottura

  • Riducete a pezzetti il baccalà e cuocetelo per circa 20 minuti in abbondante acqua bollente aromatizzata con quattro o cinque grani di pepe e con l’alloro e il timo ben lavati.
  • Scolate il pesce, eliminate le lische e la pelle e raccogliete la polpa in una ciotola; insaporite con l’olio extravergine di oliva e il prezzemolo tritato, regolate di sale e pepe e lavorate gli ingredienti con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo.
  • Cuocete i capelli d’angelo in acqua bollente salata, scolateli al dente e incorporateli delicatamente alla crema di baccalà.
  • Versate abbondante olio di semi di arachidi in una padella antiaderente e, quando sarà ben caldo, friggetevi il composto di pasta e pesce prelevandone piccole porzioni con una forchetta e lasciandole scivolare nell’olio bollente in modo da formare tanti piccoli “nidi”.
  • A mano a mano che si saranno ben dorati, scolate i nidi di baccalà prelevandoli con un mestolo forato e sgocciolandoli con cura, quindi adagiateli su un piatto da portata ricoperto con carta assorbente da cucina e serviteli in tavola caldissimi, in più portate. 

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti