}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Olive all’ascolana, antica ricetta nata intorno alla fine dell’800.

Olive all’ascolana, antica ricetta nata intorno alla fine dell’800.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on mercoledì 9 aprile 2014 | 14:50:00

Ingredienti: per 4 persone

40 grosse olive verdi in salamoia
farina
2 uova
pangrattato
olio per friggere

Le olive all’ascolana sono sicuramente il piatto tradizionale più rappresentativo della gastronomia Marchigiana, apprezzate e conosciute in tutto il mondo.
Questa antica ricetta nata intorno alla fine dell’800, prevede l’utilizzo di olive "ascolane tenere", generalmente conservate in una salamoia condita con semi di finocchio selvatico ed erbe aromatiche locali, e anche di tre tipi di carne differenti, cioè manzo, suino e pollo (o tacchino), unite a Parmigiano Reggiano, verdure e aromi.

Olive all’ascolana

Preparazione: 30’ + 50’ di cottura

  • Mondate e tritate la cipolla, la carota e il sedano.
  • Fateli appassire in 2 cucchiai di olio, quindi unite le carni tritate.
  • Spruzzate con il vino e fatelo sfumare.
  • Salate, pepate, aggiungete il burro e il prezzemolo, poi proseguite la cottura per 30 minuti.
  • Passate il tutto nel tritacarne, mettete il ricavato in una terrina e amalgamate le uova, il grana, la noce moscata e la buccia di limone grattugiate; regolate di sale e pepe.
  • Alla fine dovrete ottenere un composto ben amalgamato e piuttosto consistente.
  • Tagliate le olive a spirale, denocciolatele e farcitele con il composto preparato; ricomponetele, passatele nella farina, nelle uova sbattute, quindi nel pangrattato, facendolo aderire bene.
  • Friggete le olive in abbondante olio molto caldo.
  • Quando saranno dorate e croccanti in superficie, scolatele su carta assorbente da cucina per eliminare l’unto in eccesso e servitele subito, ben calde.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti