}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Pappardelle al cacao con ragù di lepre.

Pappardelle al cacao con ragù di lepre.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on giovedì 23 aprile 2015 | 15:23:00

Ingredienti: per 4 persone

Per le pappardelle:

Farina 0 200 g
Cacao 30 g
Semola 50 g
Uova 4

Per spolverizzare:

Semola q.b.

Per la marinatura:

Vino rosso 1/2 dl
Costa di sedano 1
Carota 1
Cipolla 1
Chiodi di garofano q.b.

Per il condimento:

Polpa di lepre 300 g
Carne di manzo 100 g
Guanciale 30 g
Salsicce 2
Cipolla 1
Spicchi di aglio 2
Foglie di alloro 2
Prezzemolo 1 mazzetto
Vino rosso 1/2 bicchiere
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Ecco come realizzare primi piatti d'autore anche con ricette casarecce!

Le pappardelle al cacao si preparano come le classiche pappardelle all'uovo con l'aggiunta di cacao nell'impasto, che gli conferirà quel colore scuro. Con l'aggiunta del sugo di lepre il sapore di questo piatto resterà un'aroma indelebile nei vostri gusti.

Pappardelle al cacao con ragù di lepre

Preparazione: 30’

Cottura: 90’

  • Per le pappardelle: disponete le farine e il cacao a fontana sulla spianatoia, rompete le uova al centro e iniziate a lavorare con l’aiuto di una forchetta; proseguite a impastare con le mani fino a ottenere un composto liscio ed elastico.
  • Formate una palla, coprite con la pellicola trasparente e fate riposare per 30 minuti in frigorifero.
  • Trascorso il tempo di riposo, tirate la sfoglia, lasciandola un po’ spessa; fatela asciugare, quindi arrotolatela su se stessa e con un coltello tagliatela a fettine per ottenere pappardelle larghe circa 2 cm.
  • Formate tanti nidi di pappardelle e trasferiteli su un vassoio cosparso di semola.
  • Per il ragù: la sera precedente fate marinare la carne di manzo e di lepre con il vino, i chiodi di garofano e le verdure, mondate e tagliate a dadini.
  • Il giorno dopo fate scaldare un filo di olio in un tegame; unite la cipolla e l’aglio tritati, il guanciale tagliato a striscioline sottili e fate rosolare.
  • Aggiungete le salsicce sbriciolate e la carne, ben scolata dalla marinatura e tagliata a cubetti.
  • Fate rosolare a fuoco vivace, mescolando continuamente; sfumate con il vino e profumate con l’alloro e il prezzemolo tritato.
  • Bagnate con il brodo vegetale, salate, pepate e fate cuocere per un’ora e mezza.
  • Lessate le pappardelle in abbondante acqua leggermente salata, scolatele e fatele saltare in padella con il ragù.
  • Impiattate, profumate con il prezzemolo tritato e servite.
Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti