}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Ribollita nelle pagnotte di farro.

Ribollita nelle pagnotte di farro.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on mercoledì 8 aprile 2015 | 12:26:00

Ingredienti: per 4 persone

Per le pagnotte di farro:

Farina di farro 300 g
Farina 00 700 g
Lievito di birra 35 g
Sale 30 g
Olio extra vergine di oliva 50 ml
Aceto di vino rosso q.b.

Per la ribollita:

Fagioli bianchi già ammollati 200 g
Cavolo nero 800 g
Doppio concentrato di pomodoro 100 g
Cotenne già sgrassate e pulite 100 g
Patate 100 g
Cipolla 1
Aglio 3 spicchi
Carota 100 g
Sedano 200 g
Brodo vegetale 1,5 l
Pecorino grattugiato q.b.
Olio extra vergine di oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

La ribollita nelle pagnotte di farro è una ricetta davvero gustosa e prelibata.

La preparazione è un po’ lunga ma l’effetto scenografico delle pagnotte di farro stupirà i vostri commensali.

Ribollita nelle pagnotte di farro

Preparazione: 30’

Cottura: 30’

Per le pagnotte:

  • Sciogliete il lievito in 500 ml di acqua, unite le due farine e impastate per alcuni minuti.
  • Aggiungete il sale, lavorate, unite l’olio e impastate energicamente.
  • Formate una palla,  avvolgetela con un panno leggermente umido e lasciate riposare, fino al raddoppio del volume.
  • Rompete la lievitazione e formate 4 panetti da 200 g l’uno.
  • Fateli lievitare fino al raddoppio del volume.
  • Disponeteli su una teglia e fateli cuocere in forno già caldo a 230° C per 20 minuti circa. Sfornateli e fateli raffreddare.
  • Tagliate la calotta superiore e prelevate la mollica.
  • Sminuzzatela, raccoglietela in una ciotola e conditela con 1-2 cucchiai di aceto.

Per la ribollita:

  • Tritate finemente gli odori e fateli rosolare con le cotenne in un filo di olio.
  • Aggiungete l’aglio tritato e quindi il cavolo nero, tagliato a pezzi grossolani.
  • Lasciate insaporire, aggiungete i fagioli e il brodo e fate cuocere per una decina di minuti.
  • Unite le patate a pezzetti e il concentrato di pomodoro e fate cuocere lentamente per 45 minuti.
  • Quando la zuppa sarà abbastanza ristretta, aggiungete la mollica di pane preparata in precedenza (se fosse del giorno prima sarebbe ancora meglio).
  • Fate cuocere ancora 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  • Spolverizzate con il pecorino, regolate di sale e di pepe e spegnete.
  • Fate tostare le pagnotte scavate in forno a 160 °C per 20 minuti circa.
  • Sfornate, riempitele con la ribollita, condite con un filo di olio a crudo e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti