}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Crocchette di patate e mortadella.

Crocchette di patate e mortadella.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il lunedì 6 aprile 2015 | 14:30:00

Ingredienti: per 4 persone

Patate da gnocchi 500 g
Sale grosso 1 pizzico
Mortadella tritata 200 g
Formaggio grattugiato 80 g
Sale fino q.b.
Noce moscata a piacere q.b.
Uova fresche 2

Per la panatura:

Farina 100 g
Pangrattato 500 g
Uova 3
Latte 1/2 bicchiere
Sale q.b.
Strutto per friggere q.b.

Vi propongo un antipasto fritto facile sfizioso ed economico da realizzare in pochi minuti: sono le crocchette di patate e mortadella. Una garanzia di successo a tavola, sia per grandi che piccini!

Crocchette di patate e mortadella

Preparazione: 20’

Cottura: 50’

  • Lavate le patate sotto acqua corrente sfregandole bene con le mani per togliere la terra ancora attaccata.
  • Mettete le patate in un tegame che le contenga abbondantemente e copritele di acqua.
  • Salate con sale grosso e mettete sul fuoco medio alto per 30 minuti almeno finché non risultino tenere.
  • In una terrina larga preparate il “battoccio”: rompete le 3 uova e insaporite con il sale,allungate con il mezzo bicchiere di latte e sbattetele energicamente con la frusta.
  • In un vassoio o meglio ancora su di un foglio di carta per alimenti stendete metà del pangrattato spolverate un vassoio largo oppure una teglia con la farina facendone uno strato leggero ma uniforme appena le patate risultano cotte, scolatele dall’acqua.
  • Schiacciate le patate con lo schiacciapatate lasciando cadere la polpa direttamente in una terrina e ripulendo l’attrezzo ogni volta dalla buccia che resterà attaccata allo strumento.
  • Unite la mortadella tritata, mescolate, unite il parmigiano grattugiato e mescolate, aggiungete le uova, il sale e la noce moscata e mescolate nuovamente con l’aiuto di un cucchiaio togliete un quantitativo sufficiente di impasto e lavoratelo con le mani per dargli una forma che può essere tonda o cilindrica,proseguendo fino alla fine dell’impasto.
  • Disponete le crocchette sul vassoio con la farina in modo che non si attacchino una all’altra spolverate nuovamente con la farina e passate in frigo per 10 minuti le crocchette, togliete dal frigo le crocchette e passatele una alla volta nel battoccio e poi nel pangrattato.
  • Riponete nuovamente in frigo scaldate lo strutto in una friggitrice o tegame dai bordi alti quando sarà ben caldo friggete le crocchette,che dovranno essere croccanti all’esterno e morbide all’interno, quindi pochi minuti.
  • Appena la superficie sarà dorata toglietele dal grasso caldo con una schiumarola e mettetele sulla carta gialla per togliere l’unto in eccesso.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti