}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Biscottini di Prosto, il dolce tipico della Valchiavenna.

Biscottini di Prosto, il dolce tipico della Valchiavenna.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on martedì 28 aprile 2015 | 15:01:00

Ingredienti: per 4-6 persone

1 kg di farina
500 g di zucchero
600 g di burro
un pizzico di sale
ed inoltre 20 g di burro e farina

Benché propri del comune di Priuro, i biscottini di Prosto (in dialetto biscotìn de Prost) sono considerati un dolce caratteristico dell'intera Valchiavenna e solitamente chiudono il pasto nei ristoranti tipici di queste zone lombarde.

I Biscutin de Prost hanno una storia lunga che ha inizio nei primi anni del Novecento: all’epoca il mulino dei Del Curto, costruito nel lontano 1600, era l’unico forno della zona e qui venivano i compaesani a cuocere i biscotti tipici del paese, preparati solitamente per occasioni speciali come matrimoni o per la festa dell’Assunta.

Con il tempo la ricetta è stata perfezionata e tramandata all’interno della famiglia proprietaria del mulino fino ad arrivare ai nostri giorni alle nipoti Simonetta e Monica Del Curto. Sono loro che ogni giorno preparano i Biscotìn de Pròst, lavorando rigorosamente a mano l’impasto, tagliandoli, cuocendoli e confezionandoli (sempre a mano) nelle inconfondibili confezioni di carta fiorita colorata.

Questi dolci, friabili e ricchi di burro, hanno un sapore e un profumo che rimane impresso in chi li assaggia. Sono diventati il dolce tipico della Valchiavenna, oltre alla torta Fioretto, e non mancano mai nel menu dei ristoranti tradizionali della zona.

Biscottini di Prosto

Preparazione:

  • Setacciare due volte la farina con un pizzico di sale sulla spianatoia e distribuirci sopra lo zucchero ed il burro ben freddo a cubetti.
  • Lavorare l’impasto con due spatole e avvolgere in pellicola e tenere in frigo per 1 ora.
  • Lavorare ancora per qualche minuto fino ad ottenere delle strisce d’impasto di circa 4 cm di diametro e tagliare a fette regolari di circa 1,5 cm sistemandoli su una placca da forno imburrati e infarinati.
  • Cuocere a 220°.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti