}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Lasagne verdi con lamelle di cavolfiore e polpettine.

Lasagne verdi con lamelle di cavolfiore e polpettine.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il martedì 7 aprile 2015 | 15:45:00

Ingredienti: per 4 persone

Farina 00 500 g
Spinaci già lessati e frullati 150 g
Uova 3
Polpa di vitello macinata 500 g
Pane bianco raffermo 200 g
Latte 100 ml
Uovo 1
Scorza di arancia sbollentata 1 pezzetto
Noce moscata q.b.
Asiago 200 g
Besciamella 1 l
Prezzemolo tritato 50 g
Parmigiano grattugiato q.b.
Farina q.b.
Olio extra vergine di oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

Per le lamelle di cavolfiore:

Cavolfiore 600 g
Aglio 1 spicchio
Brodo vegetale q.b.
Timo e maggiorana q.b.
Olio extra vergine di oliva q.b.
Sale e pepe q.b.

Un nuovo modo per cucinare il cavolfiore.

Provate la ricetta delle lasagne verdi con lamelle di cavolfiore e polpettine.

Una ricetta tutta da gustare.

Lasagne verdi con lamelle di cavolfiore e polpettine

Preparazione: 30’

Cottura: 30’

Per le lasagne:

  • Lavorate le uova con il purè di spinaci e profumate con la noce moscata.
  • Fate la classica fontana con la farina, condite con un pizzico di sale e unite al centro l’impasto di uova e spinaci.
  • Lavorate energicamente, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  • Coprite con un panno e fate riposare per 30 minuti.
  • Tagliate l’impasto a fette e stendetele allo spessore di 1 mm circa.
  • Ricavate dei rettangoli regolari, sbollentateli in acqua salata e poi fateli raffreddare in una ciotola con acqua fredda.
  • Stendete le sfoglie su panni puliti e asciutti e tenete da parte.

Per le polpette:

  • Fate ammollare il pane raffermo nel latte per 10 minuti.
  • Strizzatelo, unitelo alla carne e aggiungete l’uovo, il prezzemolo e la scorza di arancia tritata.
  • Impastate con cura, unite 100 g di parmigiano e regolate di sale e di pepe.
  • Ricavate delle polpettine (grandi come una nocciola), passatele nella farina e friggetele in poco olio extravergine.
  • Scolatele, fatele asciugare su carta assorbente da cucina e lasciatele intiepidire.

Per le lamelle di cavolfiore.

  • Fate rosolare l’aglio con un filo di olio.
  • Aggiungete il cavolfiore, tagliato a lamelle, e fatelo saltare a fuoco vivo per alcuni minuti (se necessario, unite un pochino di brodo).
  • Regolate di sale e di pepe, profumate con le erbe aromatiche e poi spegnete.
  • Componete le lasagne: in una pirofila da forno unta, distribuite uno strato di besciamella, poi uno di pasta.
  • Mettete altra besciamella, il cavolfiore, le polpettine, l’asiago a pezzetti e il parmigiano.
  • Coprite con un altro strato di pasta e ripetete l’operazione, fino a esaurire gli ingredienti e terminando con asiago, parmigiano e polpettine.
  • Fate cuocere a 180° C per 25 minuti circa.
  • Sfornate, lasciate riposare e servite.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti