}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Involtini di tacchino con asparagi.

Involtini di tacchino con asparagi.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il martedì 7 aprile 2015 | 15:57:00

Ingredienti: per 4 persone

Tacchino 8 fettine
Asparagi verdi 16
Prosciutto cotto 8 fette
Pecorino stagionato in scaglie 60 g
Burro 40 g
Vino bianco secco 1 bicchiere
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.

Per preparare questi involtini di tacchino è consigliabile l'impiego degli asparagi verdi che hanno un sapore marcato e dolciastro. Sono gli unici asparagi (gli altri sono quelli bianchi e quelli violetti) a non aver bisogno di essere pelati.

Involtini di tacchino con asparagi

Preparazione: 20’

Cottura: 20’

  • Togliete la parte finale e fibrosa degli asparagi. Legateli a mazzetto con lo spago da cucina e adagiateli in un cestello per la cottura a vapore.
  • Inserite il cestello nella pentola, versate l’acqua per 2/3 della capacità e lessateli al dente.
  • A cottura ultimata, togliete gli asparagi dal cestello, eliminate lo spago e sistemateli su un piatto.
  • Nel frattempo sistemate un foglio di carta da forno su un tagliere, adagiate le fettine di carne, copritele con un altro foglio di carta da forno e battetele delicatamente con un batticarne.
  • Togliete la carta da forno e distribuite su ciascuna fettina di carne una fetta di prosciutto; spolverizzate con le scaglie di parmigiano e adagiate sopra 2 asparagi per il lungo, in modo che fuoriescano dagli involtini.
  • Arrotolate con cura le fettine di carne e legatele con lo spago da cucina.
  • In una padella antiaderente scaldate l’olio a fuoco moderato, unite il burro e lasciatelo fondere.
  • Aggiungete gli involtini e rosolateli in modo uniforme, rigirandoli spesso su entrambi i lati. Salate e pepate.
  • Bagnate con il vino, lasciate evaporare e proseguite la cottura per 10 minuti.
  • Togliete gli involtini dalla padella e teneteli da parte in caldo.
  • Nella padella con il fondo di cottura degli involtini, versate qualche cucchiaio di acqua calda e con un cucchiaio di legno deglassate e lasciate ridurre a fuoco moderato.
  • Togliete dal fuoco, adagiate 2 involtini in ciascun piatto e serviteli, irrorandoli con la salsa preparata.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti