}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Tagliatelle verdurine e speck.

Tagliatelle verdurine e speck.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 25 maggio 2014 | 17:22:00

Ingredienti: per 4 persone

400 gr tagliatelle fresche
3 zucchine
3 carote
1/2 cipolla
1 bicchierino di brandy
125 ml panna
8 fettine di speck
1 noce di burro
olio q.b.
sale q.b.

Lo speck, è il frutto di un'antica arte conserviera che si sviluppò dai contadini che spesso, isolati fra le montagne, lo producevano per necessità di sopravvivenza; si ha testimonianza della sua produzione fin dal 1289, quando già si utilizzavano delle tecniche per la produzione di un salume che veniva chiamato “bachen”, che solo a partire dal Settecento fu sostituito con l'appellativo comune di speck. Inizialmente lo speck, era prodotto solo per l'auto-consumo, poi, grazie al vasto successo ottenuto, la produzione aumentò considerevolmente, diffondendosi anche in molte altre regioni d’Italia, con la nascita di varie aziende specializzate.

Tagliatelle verdurine e speck

Preparazione: 40’ + 40’ di cottura

  • Lavate e pulite la verdura:.
  • Tagliate le carote e le zucchine a piccoli cubetti.
  • In una pentola mettete l’olio, il burro, la cipolla tagliata sottile e le verdure a cubetti.
  • Salate.
  • Fate rosolare molto bene, all’incirca per 10 minuti lasciando coperto.
  • Aggiungete quindi il brandy, lasciate sfumare e completate la cottura.
  • Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata.
  • Intanto aggiungete la panna al sugo, fate bollire per qualche minuto e spegnete.
  • A questo punto mettete lo speck tagliato a listarelle.
  • Scolate la pasta e saltatela nel sugo caldo per qualche minuto.
  • Nel caso vogliate preparare il sugo in anticipo potete cucinare la base di verdure ed aggiungere la panna e lo speck solo al momento di servire la pasta.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti