}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Polenta con funghi e spinaci.

Polenta con funghi e spinaci.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il martedì 20 maggio 2014 | 23:31:00

Ingredienti: per 4 persone

250 g di lardo di Mora Romagnola
200 g di Parmigiano Reggiano 36 mesi
2 spicchi di aglio fresco
3 rametti di rosmarino
pepe nero

La polenta è uno degli alimenti più antichi che conosciamo ed era sulle tavole dei meno abbienti, poiché cibo economico e accessibile anche ai più poveri. Non per questo trattasi di un alimento da sottovalutare, anzi, il contrario semmai.

Ecco una nostra ricetta per realizzare un appetitoso antipasto o uno sfizioso contorno:

Polenta con funghi e spinaci

Preparazione: 35’ + 1 ora e 15’ di cottura

  • Mettete nel paiolo 5 dl di acqua, portatela a ebollizione e salatela.
  • Versate nell’acqua la farina gialla a pioggia, mescolando con un cucchiaio di legno in modo che non si formino grumi, poi fate cuocere la polenta per circa 1 ora e 15 minuti, mescolando spesso.
  • Nel frattempo pulite i funghi con un panno inumidito, eliminando con un piccolo coltello eventuali residui terrosi: se fosse necessario passateli velocemente in poca acqua tiepida e asciugateli immediatamente, poi affettateli.
  • Mondate gli spinaci e lavateli in più acque in modo da eliminare completamente ogni traccia di terriccio, poi sgocciolateli.
  • Schiacciate l’aglio, sbucciatelo e mettetelo in una padella con 1 cucchiaio di olio; scaldatelo molto dolcemente e lasciatelo appassire per qualche minuto, poi unite i funghi precedentemente preparati, regolate di sale, mescolate, alzate la fiamma e incoperchiate.
  • Poiché dopo pochi minuti i funghi cominceranno a rilasciare l’acqua di vegetazione, togliete il coperchio e lasciateli cuocere per una decina di minuti, mescolandoli, in modo che la preparazione asciughi; 3 minuti prima di spegnere la fiamma unite gli spinaci.
  • Distribuite la polenta nei piatti singoli, disponetevi sopra i funghi con gli spinaci, privati dell’aglio, quindi servite.
  • Se volete, potete completare la preparazione unendo la pancetta fatta saltare senza aggiunta di grassi in una piccola padella antiaderente sino a renderla croccante.

 

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti