}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » » Tronchetto di crepes, mousse al gianduia e caramello di banane.

Tronchetto di crepes, mousse al gianduia e caramello di banane.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 21 settembre 2014 | 12:31:00

Ingredienti: per 12 porzioni.

Per le crepes:

Latte intero fresco 250 g
Uova intere 75 g
Tuorli 25 g
Zucchero semolato 15 g
Burro 25 g
Rum Jamaique 70 1 g
Farina 180 W 125 g
Olio extravergine di oliva q.b.

Per la mousse al gianduia:

Panna liquida al 35% di grasso 500 g
Crema spalmabile al gianduia 150 g
Gelatina in polvere 12 g

Per il caramello di banane:

Latte intero fresco 500 g
Zucchero semolato 250 g
Bicarbonato di sodio 1 g
Banane fresche pulite 800 g
Gelatina in polvere 10 g
Sale 1 g
Vaniglia bourbon in bacche 1 g

Per il biscotto al cacao senza farina:

Albumi 180 g
Tuorli 120 g
Cacao amaro in polvere 55 g
Zucchero semolato 190 g

Per la finitura:

Gelatina neutra a freddo 150 g
Placchettine di cioccolato fondente 50 g

Il tronchetto di crepes, mousse al gianduia e caramello di banane è una ricetta perfetta se volete preparare un dolce fantasioso, colorato e dal gusto unico.
Lasciatevi guidare dai miei consigli e preparare un tronchetto di crepes, mousse al gianduia e caramello di banane sarà un gioco da ragazzi.

Tronchetto di crepes, mousse al gianduia e caramello di banane

Preparazione: 30’

Cottura: 10’

  • Per le crêpes.
  • Mescolate tutti gli ingredienti in una caraffa fino a ottenere una pastella liscia e omogenea.
  • Lasciatela riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
  • Strofinate il fondo di una padellina antiaderente con poco olio e scaldatela.
  • A questo punto versatevi un po’ di pastella.
  • Fate cuocere ogni crêpe da entrambi i lati.
  • Per la mousse al gianduia.
  • Scaldate una piccola parte di panna.
  • Unite la gelatina già ammollata e la crema spalmabile al gianduia.
  • Procedete aggiungendo il resto della panna fredda.
  • Fate raffreddare tutto bene in frigorifero per un paio di ore, quindi mettete il composto nella planetaria e montatelo fino ad avere una mousse stabile.
  • Tenete da parte.
  • Per il caramello alle banane.
  • Mettete in un pentolino il latte, lo zucchero, la vaniglia e il bicarbonato.
  • Fateli cuocere a fiamma bassa finché il composto non sarà addensato e di color nocciola.
  • Spegnete il fuoco e fate intiepidire.
  • Unite la gelatina ammollata e il mezzo chilo di banane.
  • Frullate il tutto, quindi aggiungete le altre banane a pezzi e il sale.
  • Con l’aiuto della pellicola, stesa sul tavolo, formate un salsicciotto con il caramello e congelatelo.
  • Per il biscotto al cacao senza farina.
  • Montate gli albumi con lo zucchero, unite poi i tuorli liquidi poco alla volta e, infine, il cacao setacciato.
  • Stendete l’impasto ottenuto su una teglia ricoperta con carta forno.
  • Cuocete il biscotto in forno a 190 °C per 10 minuti.
  • Sfornate e lasciate raffreddare, dopodiché tagliate a striscette, formando delle stecche.
  • Per il montaggio del dolce.
  • Stendete su un foglio di pellicola alimentare le crêpes e cospargetele con la mousse al gianduia.
  • Adagiate al centro il caramello alle banane congelato e privato della pellicola, completate distribuendo anche alcune stecche di biscotto al cacao senza farina.
  • Arrotolate il tutto e stringete bene la pellicola ai lati.
  • Congelate il dolce.
  • Al momento di servire togliete la pellicola e lucidate con la gelatina.
  • Infine decorate con delle piccole placche di cioccolato fondente.
  • Aspettate che il tronchetto arrivi alla temperatura di 4 °C e servitelo.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti