}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Lasagne di polenta bianca con speck, cipolle brasate e fontina.

Lasagne di polenta bianca con speck, cipolle brasate e fontina.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on mercoledì 11 marzo 2015 | 09:45:00

Ingredienti: per 4-6 persone
    Farina di mais bianca 250 g
    Fontina 500 g
    Speck in una fetta sola 300 g
    Bicchiere di vino bianco 1/2
    Burro 50 g
    Parmigiano reggiano 50 g
    Cipolle dorate 3
    Olio extravergine di oliva q.b.
    Sale q.b.
    Come preparare un insolita lasagna a base di polenta bianca? Vi mostro step by step i passaggi per realizzare questa ricca versione delle lasagne di polenta con speck, cipolle brasate e fontina.














    Lasagne di polenta bianca con speck cipolle brasate e fontina

    Preparazione: 30’
    Cottura: 90’
    • Portate a bollore 750 g di acqua con un pizzico di sale e un cucchiaio di olio.
    • Versate a pioggia la farina e mescolate energicamente con una frusta per evitare la formazione di grumi.
    • Incoperchiate e fate cuocere la polenta a fuoco molto lento, girandola di tanto in tanto con un cucchiaio di legno per almeno 45 minuti.
    • Una volta cotta, versatela in una pirofila quadrata, livellatela con il dorso di un cucchiaio e lasciate raffreddare.
    • Tagliate a fettine. Una volta fredda, sformate la polenta su un foglio di carta forno e tagliatela a fette abbastanza sottili.
    • Iniziate a comporre gli strati.
    • Sbucciate e tagliate a julienne le cipolle; fatele rosolare in una padella con una noce di burro, unite lo speck a dadini, sfumate con il vino e lasciate cuocere a fuoco lento.
    • Distribuite nella stessa pirofila uno strato di fette di polenta, coprite con le cipolle, lo speck, poi con la fontina e infine con un po' di parmigiano grattugiato.
    • Terminate e infornate. Ripetete la sequenza degli strati per almeno altre due volte.
    • Ultimate con il parmigiano e qualche ciuffetto di burro. Infornate a 180 °C per 25 minuti circa. Trascorso il tempo di cottura, sfornate e servite.
     Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
    SHARE

    A proposito di: Maia Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    0 commenti :

    Posta un commento

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    I miei preferiti