}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Caponatina fuori stagione.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on martedì 3 marzo 2015 | 11:49:00

Ingredienti: per 6 persone

    Sedano 4 gambi
    Pomodori San Marzano 5
    Cipolla 1
    Olive nere già snocciolate 50 g
    Capperi sotto sale 4 cucchiai
    Pinoli già pelati 60 g
    Olio extra vergine di oliva q.b.
    Sale q.b.
    Aceto 1 dl
    Zucchero 50 g


    La caponatina fuori stagione: un piatto sfizioso da gustare tutto l’anno.

    Servite la caponatina in tanti bicchierini e lascerete stupiti i vostri commensali.

    Caponatina fuori stagione

    Preparazione: 20’

    Cottura: 30’

    • Mondate e lavate il sedano, tagliatelo a tocchetti di circa 1 cm e sbollentateli per pochi minuti in acqua leggermente salata.
    • Scolateli, asciugateli con carta assorbente da cucina e fateli soffriggere in una padella con 2-3 cucchiai di olio extravergine di oliva.
    • Scottate i pomodori in acqua bollente, levateli, pelateli e tagliateli a metà.
    • Eliminate i semi e l’acqua di vegetazione e fateli a dadini.
    • Sciacquate i capperi per  eliminare ogni residuo del sale di conservazione.
    • Tritate la cipolla e fatela appassire in un’altra padella con 2 cucchiai di olio.
    • Unite i capperi, i pinoli e le olive e fate soffriggere per una decina di minuti.
    • Unite la dadolata di pomodori e proseguite la cottura per 10-15 minuti, mescolando ogni tanto.
    • Nel frattempo versate l’aceto in una piccola casseruola, unite lo zucchero e fate sfumare a fuoco moderato per qualche minuto.
    • Aggiungete il sedano nella padella con i pomodori e gli altri ingredienti, unite l’aceto, mescolate, regolate di sale e completate la cottura per un paio di minuti.
    • Distribuite in piccole cocottine, profumate con una foglia di basilico e servite.
    • Se le trovate, al posto delle cocottine potete utilizzare delle zucchine rotonde.
    • In tal caso, tagliate la calotta alle zucchine, lessatele a vapore per un quarto d’ora, svuotatele della polpa e lasciatele raffreddare.
    • Quindi riempitele con la caponatina.

     Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    SHARE

    A proposito di: Maia Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    0 commenti :

    Posta un commento

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    I miei preferiti