}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Cestini di polenta con fonduta al castelmagno.

Cestini di polenta con fonduta al castelmagno.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on martedì 3 marzo 2015 | 11:41:00

Ingredienti: per 6 persone

    Castelmagno 150 g
    Panna fresca 1,2 dl
    Latte 2-3 cucchiai
    Farina di mais 400 g
    Finferli 400 g
    Aglio 1 spicchio
    Prezzemolo 1 ciuffo
    Burro q.b.
    Olio extravergine di oliva q.b.
    Sale q.b.
    Pepe q.b.


    Non c’è periodo migliore dell’inverno per preparare dei cestini di polenta con fonduta al castelmagno. Questi deliziosi cestini di polenta sono un’idea semplice e golosa per assaporare un piatto della tradizione in una variante fantasiosa ed originale. Ecco come preparare i miei cestini di polenta con fonduta.

    Cestini di polenta con fonduta al castelmagno

    Preparazione: 30’

    Cottura: 20’

    • Mettete sul fuoco 1,5 l di acqua leggermente salata.
    • Non appena l'acqua inizia a sobbollire, cominciate a versare a pioggia la farina, iniziando a mescolare con una frusta, per evitare la formazione di grumi.
    • Versata tutta la farina, portate a cottura la polenta, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno.
    • Non appena la polenta si stacca facilmente dalle pareti della pentola, levate dal fuoco.
    • Imburrate gli stampini per crostatine, versateci la polenta e lasciate raffreddare.
    • Poco prima che la polenta si sia solidificata del tutto, premete al centro degli stampini con un cucchiaio per ricavare un incavo.
    • Quando i cestini si saranno solidificati, sformateli dagli stampini e tenete da parte.
    • Intanto preparate i funghi. Mondateli, passateli con un canovaccio leggermente inumidito e tagliateli a pezzettoni.
    • Scaldate un filo di olio in una padella con l'aglio, schiacciato. Unite i funghi e fateli trifolare per 10-15 minuti, o comunque, finché non saranno cotti. Infine, regolate di sale, pepate e profumate con un po' di prezzemolo tritato.
    • Mentre i funghi sono in cottura, preparate anche la fonduta di castelmagno.
    • Raccogliete in una piccola casseruola la panna, il latte e il castelmagno, tagliatto a pezzettini e fate fondere a fuoco dolce a bagnomaria, mescolando continuamente fino a ottenere una salsa cremosa perfettamente liscia.
    • Distribuite i funghi nei cestini di polenta, velateli con la fonduta e servite.

     Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    SHARE

    A proposito di: Maia Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    0 commenti :

    Posta un commento

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    I miei preferiti