}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Tortini di fillo ai carciofi e scamorza.

Tortini di fillo ai carciofi e scamorza.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on giovedì 26 febbraio 2015 | 12:45:00

Ingredienti: per 4 persone

    Pasta fillo 1 rotolo
    Carciofi 4
    Scamorza 200 g
    Pecorino 50 g
    Uova 2
    Panna liquida 1 dl
    Burro q.b.
    Aglio 1 spicchio
    Olio extravergine di oliva q.b.
    Sale q.b.
    Pepe q.b.

    I tortini di pasta fillo ai carciofi e scamorza sono quell’idea che fa la differenza in una cena informale ma gustosa. Non pensate chissà quanto tempo vada impiegato per preparare i tortini di fillo ai carciofi e scamorza. Qualche minuto del vostro tempo et voilà, i tortini carciofi e scamorza sono belli che pronti!

    Tortini di fillo ai carciofi e scamorza

    Preparazione: 20’

    Cottura: 25’

    • Pulite i carciofi: tagliate i gambi a 3-4 cm di lunghezza, mondateli, eliminando la parte esterna più dura, fateli a dadini e raccogliete la dadolata in una ciotola di acqua acidulata con succo di limone.
    • Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi, tagliateli a metà e privateli del fieno. spuntateli, tagliateli a spicchietti e metteteli a bagno nell’acqua acidulata.
    • Lessate la dadolata e gli spicchietti di carciofo in acqua bollente per 20 minuti. scolate tutto e fate saltare in una padella con 2-3 cucchiai di olio e l’aglio, per 5-6 minuti.
    • Eliminate l’aglio, salate, pepate e lasciate raffreddare.
    • Tagliate a dadini la scamorza; rompete le uova in una terrina, sbattetele leggermente, giusto per slegarle, unite la panna e il pecorino e lavorate ancora.
    • Aggiungete la scamorza e i carciofi e mescolate a fondo.
    • Imburrate quattro piccole teglie rotonde, stendete tre fogli di pasta fillo e tagliateli in quattro quadrati ciascuno.
    • Foderate ogni teglia con tre quadrati di fillo, avendo cura di spennellarli di burro fuso e di sovrapporli leggermente sfalsati gli uni rispetto agli altri.
    • Distribuite il ripieno nei cestini, infornate a 180° C e fate cuocere per 15-20 minuti.
    • Levate, sformate i cestini dalle teglie, portate in tavola e servite.

     Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    SHARE

    A proposito di: Maia Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    0 commenti :

    Posta un commento

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    I miei preferiti