}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Cestini alla mousse di capesante.

Cestini alla mousse di capesante.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on martedì 24 febbraio 2015 | 12:08:00

Ingredienti: per 4 persone

    Capesante già spurgate 8
    Panna fresca 1 dl
    Ricotta di mucca 100 g
    Aneto 1 rametto
    Pomodoro q.b.
    Cognac q.b.
    Tabasco q.b.
    Burro q.b.
    Sale q.b.
    Pepe rosa q.b.

    Deliziosi cestini di pasta fillo con mousse di capesante, un antipasto di pesce raffinato ed invitante.

    Le capesante sono uno tra i molluschi più apprezzati in cucina.

    Sono particolarmente gustose e presentano inoltre delle importanti proprietà nutritive, contengono infatti sodio, sali minerali, calcio, vitamina A, oltre ad avere un modesto apporto calorico e un alto contenuto di omega 3, che stimola la produzione di colesterolo buono, mentre quello cattivo viene ridotto. Quindi sono tanto amate per la loro bontà ma anche per la loro leggerezza.

    Cestini alla mousse di capesante

    Preparazione: 25’

    Cottura: 15’

    • Per i cestini.
    • Stendete il rotolo di pasta fillo e tagliatelo in 4 quadrati. Imburrate 4 pirottini di alluminio e foderateli con i quadrati di pasta, tagliando quella in eccesso.
    • Riempite i cestini con fagioli secchi, disponeteli sulla placca del forno e infornate a 200° C per 10-15 minuti, finché saranno ben dorati.
    • Levateli, eliminate i fagioli e lasciate raffreddare, quindi formate i cestini.
    • Sgusciate le capesante e separate i coralli (rossi) dalle noci (bianche).
    • Queste ultime vi serviranno per le lasagnette di crêpes.
    • Tritate i coralli e fateli saltare per un minuto in una casseruola con una noce di burro.
    • Sfumate con una spruzzata di cognac, aggiungete la panna e fate addensare.
    • Condite con un pizzico di sale, profumate con una spruzzata di tabasco e un po' di pepe rosa e lasciate raffreddare.
    • Trasferite tutto in una ciotola, unite la ricotta, ben scolata dal siero, e amalgamate fino ad ottenere una sorta di mousse.
    • Mettete in frigo e lasciate raffreddare per almeno 1 ora.
    • Trasferite la mousse in un sac à poche con la bocchetta rigata e farcite i cestini.
    • Guarnite con un ciuffetto di aneto e 2-3 filetti di pomodoro, portate in tavola e servite.

     Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    SHARE

    A proposito di: Maia Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    0 commenti :

    Posta un commento

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    I miei preferiti