}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , » Corona di pane al mais e uvetta.

Corona di pane al mais e uvetta.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on venerdì 13 febbraio 2015 | 12:03:00

Ingredienti:

    Manitoba 300 g
    Farina 0 300 g
    Farina di mais 400 g
    Strutto 60 g
    Lievito di birra 30 g
    Sale 15 g
    Uvetta già ammollata 100 g
    Olio extravergine d'oliva q.b.
    Uovo 1
    Zucchero q.b.

    Invece delle solite decorazioni pasquali, perché non realizzare con le nostre mani un bel centrotavola di Pasqua per la nostra tavola? Questa gustosa corona di pane farà al caso nostro.

    Corona di pane al mais e uvetta

    Preparazione: 20’

    Cottura: 50’

    • Sciogliete il lievito con 100 g di acqua, 20 g di zucchero e 100 g di farina 0; lasciate riposare per 5-10 minuti.
    • Unite le farine e l’uvetta, ben strizzata, e iniziate a impastare unendo a filo l’acqua necessaria a ottenere un composto omogeneo (vi occorreranno circa 450 g di acqua).
    • Aggiungete infine il sale e lo strutto e amalgamate ancora (l’impasto dovrà essere leggermente più morbido di quello del pane).
    • Formate un panetto, avvolgete con pellicola trasparente e fate lievitare fino al raddoppio del volume.
    • A questo punto riprendete l’impasto, sgonfiatelo e lavoratelo ancora.
    • Coprite con una ciotola e fate riposare sul piano di lavoro per 20 minuti.
    • Dividete l’impasto in tre e realizzate la treccia.
    • Con questa formate una corona, trasferitela in una teglia, leggermente unta, e mettete al centro della corona una ciotolina o uno stampino (per far rimanere il buco al centro).
    • Spennellate la corona con l’uovo, leggermente sbattuto, e fate lievitare fino al raddoppio del volume.
    • Trascorso il tempo di riposo, infornate a 200° C e fate cuocere per 10 minuti; abbassate la temperatura a 180° C e proseguite la cottura per circa 35-40 minuti (con una sonda controllate la temperatura interna che dovrà essere di 98-100° C).
    • Sfornate, lasciate raffreddare e servite.

     Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    SHARE

    A proposito di: Maia Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    0 commenti :

    Posta un commento

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    I miei preferiti