}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Spighe con pasta di sesamo e germe di grano.

Spighe con pasta di sesamo e germe di grano.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on sabato 7 febbraio 2015 | 12:26:00

Ingredienti: per 4 persone

    Farina 0 500 g
    Malto 10 g
    Uova 2
    Latte 250 g
    Sale 10 g
    Olio di semi di mais 20 g
    Pasta di sesamo (tahina) 40 g
    Germe di grano 5 g
    Olio extravergine d'oliva q.b.

    Per il lievitino:

    Manitoba 150 g
    Lievito di birra 10 g
    Malto 10 g
    Acqua 120 g

    Ricetta sfiziosa e anche molto bella a vedersi, le spighe con germe di grano e pasta di sesamo sono una preparazione che possiamo proporre per la colazione salata di Pasqua o per il brunch di Pasquetta.

    Spighe con pasta di sesamo e germe di grano

    Preparazione: 40’

    Cottura: 20’

    • In una ciotola amalgamate gli ingredienti per il lievitino.
    • Coprite con la pellicola trasparente e fate lievitare fino al raddoppio del volume.
    • Nel frattempo lavorate le uova con la pasta di sesamo.
    • Tostate il germe di grano in una padella per qualche minuto, quindi miscelatelo alla farina.
    • Trascorso il tempo di lievitazione del lievitino, unite il malto, parte della farina e 100 g di latte.
    • Amalgamate e unite, alternandoli, la farina e il latte restanti, le uova e l'olio.
    • Aggiungete infine il sale e impastate ancora fino a ottenere un composto sodo e omogeneo.
    • Coprite con la pellicola trasparente e fate riposare fino al raddoppio del volume iniziale.
    • Trascorso il tempo di riposo, con un matterello stendete la pasta delicatamente e ricavate tante strisce larghe circa 2 cm (otterrete circa 25 pezzi).
    • Disponetele in una teglia da forno, leggermente unta, e con un coltello affilato praticate tanti taglietti da entrambi i lati (solo sulla prima metà delle strisce), in modo da ricreare la classica spiga.
    • Fate lievitare ancora per circa 45 minuti.
    • Infornate a 220° C e fate cuocere per 10 minuti.
    • Abbassate la temperatura a 190° C e cuocete per altri 10 minuti.
    • Una volta cotte, sfornate le spighe e lasciatele raffreddare.
    • Portate in tavola e servitele come accompagnamento a salumi e formaggi.

    Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    SHARE

    A proposito di: Maia Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    0 commenti :

    Posta un commento

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    I miei preferiti