}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , , , , » Nidi di patate con misticanza e uova pochés in salsa.

Nidi di patate con misticanza e uova pochés in salsa.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on martedì 10 febbraio 2015 | 13:28:00

Ingredienti: per 6 persone

    Per le uova pochés:

    Uova 6
    Aceto di vino bianco 1 dl
    Misticanza 300 g

    Per i nidi di patate:

    Patate 500 g
    Olio di semi di arachide q.b.
    Sale q.b.

    Per la maionese arricchita:

    Uova 2
    Olio di semi di girasole 2 dl
    Cipolline sott'aceto 100 g
    Cetriolini sott'aceto 100 g
    Erba cipollina tritata 1 cucchiaio
    Prezzemolo tritato 1 cucchiaio
    Succo di limone q.b.
    Sale q.b.
    Pepe q.b.

    Una ricetta illustrata per imparare a preparare step by step questi nidi di patate con misticanza e uova pochés. Una ricetta davvero assai gustosa come antipasto per il prossimo pranzo di Pasqua. Ma se state organizzando un menu vegetariano, perché non servire i nostri nidi di patate con uova pochés come secondo piatto?

    Nidi di patate con misticanza e uova pochés in salsa

    Preparazione: 30’

    Cottura: 15’

    • Preparate  i nidi.
    • Sbucciate le patate e grattugiatele con una grattugia a fori grossi.
    • Raccogliete una manciata di “trucioli” di patate nel doppio cestino a forma di nido e chiudetelo premendo leggermente per far aderire i trucioli al contenitore.
    • Friggiteli.
    • Scaldate abbondante olio di semi in padella, immergete il cestino e friggete fino a ottenere un nido dorato e croccante.
    • Scolatelo, estraetelo dall'utensile e fatelo asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina.
    • Procedete così per preparare 6 nidi e al termine salateli.
    • Cuocete le uova pochés.
    • Portate a leggera ebollizione 1 l di acqua in una casseruola con l'aceto.
    • Sgusciate 1 uovo in un piattino.
    • Mescolate l'acqua acidulata con un cucchiaio per creare una sorta di vortice, fate scivolare l'uovo al centro del vortice e lessatelo (sempre ad acqua appena fremente) per 3-4 minuti, girandolo delicatamente con un cucchiaio.
    • Scolatele e completate il piatto.
    • Al termine, scolatelo con un mestolo forato e fa.telo asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina. Procedete così con tutte le uova.
    • Per la maionese:
    • Con un mixer a immersione emulsionate le uova con qualche goccia di succo di limone, unendo a filo l'olio.
    • Regolate di sale, pepate, aggiungete i sott'aceti e le erbe tritati e mescolate.
    • Distribuite i nidi nei piatti individuali.
    • Create in ogni nido un letto di misticanza e completate con le uova pochés.
    • Velate le uova con la maionese aromatica, portate in tavola e servite.

     Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

    SHARE

    A proposito di: Maia Susana Diaz

    Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

    0 commenti :

    Posta un commento

    vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

    I miei preferiti