}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Arrosto di coniglio ripieno di asparagi, prosciutto e arachidi.

Arrosto di coniglio ripieno di asparagi, prosciutto e arachidi.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 19 ottobre 2014 | 17:39:00

Ingredienti: per 6-8 persone.

1 coniglio già pulito e disossato (circa 800 g)
10 fette di prosciutto crudo
100 g di asparagi
30 g di arachidi
30 g di parmigiano reggiano
1 rametto di rosmarino
2 foglie di salvia
1 foglia di alloro
4 bacche di mirto
1/2 bicchiere di vino bianco secco
1/2 bicchiere di Marsala secco
brodo di carne caldo qb
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
sale
pepe

Arrosto di coniglio ripieno di asparagi, prosciutto e arachidi

Preparazione: 30’

Cottura: 1 ora e 10 min.

  • Monda gli asparagi, elimina la parte bianca del gambo e trasferiscili in una casseruola contenente acqua bollente salata.
  • Quando saranno diventati più teneri, scolali e passali immediatamente sotto il getto di acqua fredda per bloccarne la cottura.
  • Scolali di nuovo e trasferiscili su di un piatto.
  • Lava la carne, tamponala con carta assorbente e stendila con cura.
  • Distribuisci su tutta la sua superficie le fettine di prosciutto crudo, aggiungi gli asparagi e copri il tutto con le arachidi tritate e le scaglie di parmigiano a piacere.
  • Arrotola la carne su sé stessa (iniziando dal lato lungo) e, se necessario, fissala con ago e filo da cucina.
  • Legala poi saldamente con lo spago, avendo cura di chiudere le due estremità del rotolo così ottenuto.
  • Fissa il ramo di rosmarino alla carne facendola passare tra lo spago stesso.
  • Nel tegame da 28 cm rosola uniformemente il rotolo nell’olio di oliva in modo da bloccarne i liquidi all’interno.
  • Girala di tanto in tanto senza forarla.
  • Aggiungi le erbe aromatiche, il mirto, e sfuma con il vino bianco secco e il Marsala lasciandoli evaporare a fiamma alta.
  • Abbassa la fiamma, regola di sale e di pepe, versa 2-3 mestoli di brodo di carne caldo e porta il rotolo a cottura ben coperto a fuoco basso girandolo di tanto in tanto, sempre senza forarlo per circa 1 ora.
  • Estrai il rotolo e tienilo in caldo su di un piatto coprendolo con dell’alluminio.
  • Filtra il fondo di cottura e fai riposare la carne per alcuni minuti.
  • Tagliala a fette e servila nappando con il fondo di cottura.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti