}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Timballini di ziti con melanzane e scamorza.

Timballini di ziti con melanzane e scamorza.

PUBBLICATO DA Maia Susana Diaz on giovedì 7 maggio 2015 | 16:52:00

Ingredienti: per 4 persone

Ziti lunghi 250 g
Scamorza affumicata 250 g
Melanzane lunghe 800 g
Pomodori pelati 600 g
Cipolla 1
Pangrattato q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Ecco per voi un primo piatto sfizioso: timballini di ziti con melanzane e scamorza. Una ricetta da preparare in pochi minuti ma con cui è possibile fare una bella figura a tavola.

Come preparare i timballini di ziti con melanzane e scamorza? Seguite i miei suggerimenti!
Preparazione: 25'

Cottura: 20’

  • Lavate e asciugate le melanzane, spuntatele, affettatele sottilmente per il lungo e friggetele in olio extravergine di oliva, girandole da entrambi i lati, finché risulteranno dorate. 
  • Man mano che sono pronte, scolatele su un foglio di carta assorbente da cucina.
  • Affettate la cipolla e fatela appassire in una casseruola con l’olio. 
  • Unite i pomodori pelati, schiacciateli con una forchetta, condite con un pizzico di sale e una macinata abbondante di pepe e fate cuocere per una ventina di minuti, mescolando ogni tanto con un cucchiaio di legno. 
  • Al termine levate e tenete da parte.
  • Lessate la pasta in abbondante acqua bollente leggermente salata. 
  • Scolateli molto al dente, raccoglieteli in un colapasta, conditeli con un filo di olio e lasciateli raffreddare.
  • Quando sono freddi conditeli con il sugo al pomodoro e mescolate.
  • Ungete leggermente quattro stampi da timballo individuali, spolverizzate il fondo e le pareti con un po’ di pangrattato e foderateli con le fette di melanzana, lasciando che sbordino un po’. 
  • Distribuite uno strato di ziti negli stampi, coprite con qualche fetta di scamorza affumicata e ripetete la sequenza, terminando con la scamorza.
  • Ripiegate le fette di melanzana, spolverizzate con pangrattato e infornate a 200 °C per circa 15 minuti. 
  • Levate e lasciate riposare per 5 minuti; quindi sformate i timballini nei piatti individuali, portate in tavola e servite.
Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:
SHARE

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti