}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.
Home » , » Vellutata di triglie con crocchettine di riso.

Vellutata di triglie con crocchettine di riso.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il domenica 17 maggio 2015 | 14:24:00

Ingredienti: per 4 persone

Triglie già eviscerate e pulite 1 kg
Scalogno 1
Porri 2
Carote 2-3
Concentrato di pomodoro 50 g
Vino bianco 1 bicchiere
Panna fresca 1 dl
Aglio 1 spicchio
Erba cipollina qualche stelo
Olio extravergine di oliva
Sale

Per le crocchettine:

Riso già lessato 100 g
Uova 2
Limone 1/2
Farina Pangrattato
Sale e pepe

Non la classica zuppa di pesce, ma una raffinata vellutata di triglie.

Un piatto completo e bilanciato nel gusto e nella consistenza.  Un modo originale di servire il mare "al cucchiaio".

Vellutata di triglie con crocchettine di riso

Preparazione: 25’

Cottura: 35’

  • Sciacquate le triglie sotto l'acqua corrente, sgocciolatele e tamponatele con un foglio di carta assorbente da cucina.
  • Mondate e tagliate a dadini piccolissimi le carote, i porri e lo scalogno.
  • Scaldate un filo di olio in una casseruola di coccio.
  • Aggiungete la dadolatina e fate soffriggere per qualche minuto, mescolando ogni tanto.
  • Aggiungete il concentrato di pomodoro e lo spicchio di aglio, condite con un pizzico di sale e lasciate insaporire per un paio di minuti. Bagnate con il cognac e fate sfumare.
  • Versate il vino e fate ridurre della metà. Unite 1,5 l di acqua, portate a bollore, diminuite l'intensità del fuoco e proseguite la cottura a bollore appena fremente per una mezz'ora.
  • Intanto preparate le crocchettine di riso.
  • Raccogliete il riso in una ciotola, unite la scorza del limone e un uovo, segolate di sale, pepate e mescolate bene.
  • Modellate tante piccole palline, passatele prima nella farina, poi nell'uovo rimasto, sbattuto, e infine nel pangrattato e friggetele in abbondante olio ben caldo.
  • Man mano che sono pronte, scolatele su un foglio di carta assorbente da cucina.
  • Levate, passate tutto a un setaccio molto fine, dovrete ottenere una sorta di passato liscio, rimettete sul fuoco e incorporate la panna fresca, mescolando. Distribuite la vellutata nei coccetti individuali spolverizzate con l'erba cipollina, tagliuzzata e servite con le crocchettine di riso a parte.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti