}
Ricette facili e veloci , ma anche creative
Il meglio della Cucina Italiana
+ 5.000 ricette deliziose.

Chicche di patate.

Pubblicato da Maia Susana Diaz il sabato 2 maggio 2015 | 18:01:00

Ingredienti: per 4-6 persone

Patate farinose 1 kg
Farina di grano duro 30 0 g
Uovo 1
Parmigiano grattugiato 50 g
Noce moscata q.b.
Sale q.b.

Parenti strette degli gnocchi, anche le chicche sono a base di patate, farine e uova e sono un tipo di pasta fresca adatto a  primi piatti ricchi e sostanziosi.

Differiscono dagli gnocchi per la loro caratteristica forma a "tocchetti" dalla superficie lisca e non rigata, che rende la loro preparazione ancora più semplice.

Molta attenzione deve essere posta nella scelta della varietà di patate da utilizzare. Quelle ideali da scegliere in questo caso sono le patate di montagna e quelle a pasta gialla farinosa, che richiedono meno farina e dunque garantiscono un risultato più leggero e digeribile.

Chicche di patate

Preparazione:

  • In principio... le patate.
  • Raccogliete le patate in una casseruola e copritele di acqua fredda.
  • Mettete sul fuoco e lessatele per 30 minuti a partire dal bollore.
  • Poi scolatele, sbucciatele e passatele allo schiacciapatate direttamente su una
    spianatoia di legno leggermente infarinata.
  • Quindi lasciate raffreddare.
  • La fontana.
  • Spolverizzate il passato con metà farina, setacciata, il parmigiano e
    un pizzico di sale e formate la classica fontana.
  • Unite al centro l’uovo e profumate con una grattugiata di noce moscata.
  • Lavorate con le mani Lavorate velocemente tutto, aggiungendo man mano altra farina fino a ottenere un impasto morbido ma della giusta consistenza. attenzione
    a non lavorare troppo l’impasto per evitare che diventi colloso.
  • Formate le chicche.
  • Dividete l’impasto e ricavate cilindretti del diametro pari a quello di
    un mignolo, facendo rotolare ogni pezzetto sulla spianatoia infarinata.
  • Tagliate ogni cilindretto a tocchetti lunghi circa 1 cm e 1/2, raccoglieteli
    su un vassoio infarinato senza sovrapporli.

Se ti è piaciuta la ricetta, iscriviti al feed cliccando sull’immagine per tenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti del blog:

CONDIVIDI

A proposito di: Maia Susana Diaz

Ho deciso di aprire questo blog, per condividere insieme ad altre persone la passione che ho per la cucina, da qui il titolo del blog, non mancheranno ricette classiche, rivisitate, personali e cercherò di spaziare il più possibile. Le ricette che troverete rispecchiano il mio quotidiano, spero di riuscire per quanto sia la mia modesta esperienza di poter esservi utile nei miei consigli, perchè qualunque cosa decidiate di fare, la cucina richiede tempo, amore e passione.

0 commenti :

Posta un commento

Archivio Ricette

vini, vitigni, Italia, barolo, lambrusco, chianti, dolcetto Calabria, ricette, cucina, gastronomia cucina calabrese, piatti tipici, mustica, ricette cucina, gastronomia cucina calabrese, dolci, dessert, ricette, cucina cucina siciliana, ricette, gastronomia cannoli, pasticceria siciliana, ricette, cucina ricette, cucina ligure, gastronomia, pesto cucina norvegese, ricette cucina, primi, secondi, dolci, dessert paella valenciana, ricette cucina, Spagna, primi, secondi ricette cucina piemontese, bagna cauda, primi, secondi, dolci

I miei preferiti